Pablo Gianinazzi
Mendrisiotto
13.04.2017 - 06:000

Un Rally che divide

I Comuni coinvolti – Chiasso, Balerna e Novazzano – il “nullaosta in via eccezionale” l’hanno dato. Per le autorità, dunque, c’è l’‘ok’ per l’attraversamento comunale. Le 90 auto partecipanti al 20esimo Rally Ronde del Ticino potranno sfrecciare. Manca però la decisione cantonale la quale – ci ha spiegato il presidente del comitato organizzatore Max Beltrami – «è attesa a breve». Qualora quest’ultima fosse favorevole, venerdì 23 giugno si potranno vedere i bolidi di categoria nel Mendrisiotto. Il tutto, secondo il programma (si ribadisce, in attesa dell’autorizzazione) si svolgerà a partire dalle 17, quando le auto, con i relativi piloti, saranno esposte per il pubblico lungo Corso San Gottardo a Chiasso. In seguito, seguendo le norme della circolazione, la carovana si sposterà nell’...

Tags
rally
© Regiopress, All rights reserved