Sciaffusa
Servette
17:30
 
Wil
Rapperswil
17:30
 
SC Kriens
Chiasso
17:30
 
GCK Lions
1
Ticino Rockets
0
1. tempo
(1-0)
Langenthal
Olten
17:30
 
Kloten
Turgovia
17:45
 
Sciaffusa
CHALLENGE LEAGUE
0 - 0
17:30
Servette
Ultimo aggiornamento: 22.09.2018 17:07
Wil
CHALLENGE LEAGUE
0 - 0
17:30
Rapperswil
Ultimo aggiornamento: 22.09.2018 17:07
SC Kriens
CHALLENGE LEAGUE
0 - 0
17:30
Chiasso
Ultimo aggiornamento: 22.09.2018 17:07
GCK Lions
LNB
1 - 0
1. tempo
1-0
Ticino Rockets
1-0
1-0 BERNI F.
3'
 
 
3' 1-0 BERNI F.
Ultimo aggiornamento: 22.09.2018 17:07
Langenthal
LNB
0 - 0
17:30
Olten
Ultimo aggiornamento: 22.09.2018 17:07
Kloten
LNB
0 - 0
17:45
Turgovia
Ultimo aggiornamento: 22.09.2018 17:07
Francesca Agosta
Mendrisiotto
04.04.2017 - 11:280

Centri federali d'asilo, arriva il Piano. Consultati Cantone e Comuni

La Segreteria di Stato della migrazione e l'Ufficio federale della pianificazione del territorio hanno avviato oggi, martedì, una consultazione di Cantoni e Comuni in merito al cosiddetto Piano settoriale Asilo. E nell'indirizzario si trovano anche il Ticino, che ha accompagnato sin qui i servizi federali, con i Municipi di Balerna e Novazzano. Prende forma, oltre che sostanza, la decisione di realizzare alla frontiera sud, al confine tra i due paesi (in zona Pasture), uno dei nuovi Centri federali d'asilo da 350 posti. Pubblicato il piano e la scheda ad hoc, adesso la parola passa (di nuovo) alle istituzioni locali. Cantoni e i Comuni hanno ora la possibilità di pronunciarsi al riguardo fino al 4 luglio. Non solo: nel quadro della procedura pubblica, la popolazione potrà a sua volta esprimersi sul progetto di piano settoriale entro il 5 maggio.

Il dossier definisce, infatti, le ubicazioni delle future strutture, che avranno un impatto notevole sul territorio e sull'ambiente. Il piano settoriale mira a coordinare tra loro diversi interessi sotto il profilo della pianificazione e ha, al tempo stesso, una funzione informativa, si legge in una nota odierna.

Stando alle modifiche della legge sull'asilo – votate dal popolo –, in futuro la maggior parte delle procedure d'asilo sarà portata a termine più celermente nei centri della Confederazione. Questa nuova organizzazione agevolerà il compito dei Cantoni, ma richiederà un aumento delle capacità di alloggio della Confederazione, che dovrà trovare ubicazioni adeguate per accogliere i centri federali.

Per accelerare l'ottenimento dell'autorizzazione di costruzione, ora di competenza comunale e cantonale, è previsto che i progetti presentati dalla Semottengano il via libera dal Dipartimento federale di giustizia e polizia, unica autorità competente in materia. I privati, i Comuni, i Cantoni e le autorità federali interessati possono partecipare alla procedura di approvazione, il cui obiettivo è di verificare la conformità al diritto vigente.

Tags
asilo
piano
centri
comuni
cantoni
centri federali
piano settoriale
© Regiopress, All rights reserved