Carlo Reguzzi
Mendrisiotto
15.04.2016 - 16:290
Aggiornamento : 15.12.2017 - 17:10

Un finto incidente. Una truffa alle assicurazioni. E una donna va a processo per riciclaggio

Prima udienza in Tribunale a Como nei confronti di una 65enne di Ponte Chiasso accusata di riciclaggio di soldi sporchi, provento di una truffa ideata dal figlio 26enne già condannato a 4 anni e 10 mesi. Sullo sfondo c'è l'incredibile storia di un incidente stradale mortale a Santo Domingo: presunta vittima un 56enne di Como. Lo stesso che qualche mese prima aveva stipulato quattro assicurazioni sulla vita, garantendo agli eredi in caso di decesso 2,8 milioni di euro. Una somma destinata in realtà al 26enne che, grazie a documenti falsi, era riuscito a incassare 350 mila euro. Denaro che la madre aveva poi trasferito in una banca di Chiasso. La storia del finto morto è emersa dopo che una delle assicurazioni - avrebbe dovuto pagare 1 milione di euro - è riuscita a scoprire l'inganno. Tanto che il 56enne è tornato a Como sano e salvo. La cifra depositata a Chiasso è stata sottoposta a sequestro preventivo.

© Regiopress, All rights reserved