laRegione
Nuovo abbonamento
treni-piu-sicuri-oltreconfine-in-calo-i-reati-ai-danni-dei-passeggeri
Francesca Agosta
Mendrisiotto
12.01.2016 - 12:400
Aggiornamento : 11.12.2017 - 18:14

Treni più sicuri oltreconfine. In calo i reati ai danni dei passeggeri

Sui convogli di Trenord sembra essere salita la sicurezza. E quanto emerge dal rapporto 2015 della Polfer, la Polizia ferroviaria della Lombardia. Nel dossier, tutto sommato positivo, rientra anche la linea ferroviaria Chiasso-Como-Milano, che risulta essere fra quelle maggiormente utilizzate. Il bilancio fa registrare un aumento di sicurezza e una diminuzione di furti e borseggi nelle stazioni ferroviarie (-15%) e a bordo dei treni (-10%) oltre a minori aggressioni ai danni dei viaggiatori (-14%). Gli ultimi due dati si devono pure alla presenza sui convogli, soprattutto nelle ore notturne, di un maggior numero di vigilanti, voluti dalla Regione Lombardia per tranquillizzare passeggeri e personale viaggiante. Sui treni della linea transfrontaliera sono stati intensificati altresì i controlli per contrastare l'immigrazione clandestina. I convogli scortati durante il 2015 sono stati 25'539; oltre 3mila quelli della Chiasso-Como-Milano. Sul versante repressivo il bilancio 2015 della Polfer lombarda ricorda che gli arrestati sono stati 254, quasi 1'700 le persone denunciate. A conferma che, nonostante i risultati positivi, il fenomeno è ben lontano dall'essere debellato.

© Regiopress, All rights reserved