laRegione
gentilino-se-il-pirata-della-strada-e-un-poliziotto
Il poliziotto andava a 100 sui 50 chilometri all'ora (Foto Ti-Press/Archivio)
Luganese
25.09.2020 - 18:110
Aggiornamento : 18:43

Gentilino: se il pirata della strada è... un poliziotto

Un agente della Polizia cantonale, incappato in un radar in Collina d'Oro l'anno scorso durante il servizio, sarà giudicato alle Assise correzionali

Poco più di 100 chilometri all'ora sui 50. Un classico caso di pirata della strada. Ma non uno come tanti: a far notizia è il fatto che l'imputato che comparirà il 9 ottobre alle Assise correzionali di Lugano è un poliziotto, precisamente un agente della Polizia cantonale. Il rinvio a giudizio è stato pubblicato ieri assieme agli aggiornamenti dei processi del Tribunale penale cantonale, ma è la Rsi a evidenziare il fatto che si tratta di un poliziotto e a ricostruire i fatti che dovrà giudicare il presidente della Corte Mauro Ermani.

Nel giugno del 2019 una pattuglia stava prestando servizio in Collina d’Oro, quando fu chiamata dalla centrale: c'era stato un incidente stradale, con scooterista a terra. A sirene spiegate l’auto si diresse verso Gentilino, e in fondo al rettilineo incappò nel radar. L'accusa sarà rappresentata dal procuratore generale Andrea Pagani, la difesa invece da Maria Galliani.

© Regiopress, All rights reserved