laRegione
Nuovo abbonamento
una-lugano-a-misura-digitale
ULTIME NOTIZIE Cantone
Luganese
6 min

Sei nuovi accessi a lago dal centro città di Lugano

Le piattaforme, una volta ottenuto il sì del Cantone, saranno realizzate in agosto tra il Lido di Riva Caccia e il parchetto in via Riviera a Cassarate
Grigioni
10 min

Sigaretta provoca incendio in casa trifamiliare a Scharans

L'inquilino di un appartamento si è addormentato con una sigaretta accesa in mano, la quale ha successivamente dato fuoco a dei rifiuti
Mendrisiotto
34 min

Colonia diurna estiva al Centro giovani di Chiasso

I partecipanti visiteranno fiumi, laghi, piscine e montagne e le altre bellezze del Ticino. La struttura sarà poi chiusa fino all'11 agosto
Mendrisiotto
41 min

Chiasso, restrizioni per accedere al parco delle scuole

In un'interrogazione interpartitica al Municipio di evidenzia che una maggiore apertura aiuterebbe anche il lavoro degli operatori di strada
Bellinzonese
46 min

Centro di Bellinzona: ecco gli appuntamenti del fine settimana

Da stasera a venerdì musica live in diverse piazze. Il 18 luglio si potrà anche tornare al Teatro Sociale con uno spettacolo ispirato a Shakespeare
Luganese
1 ora

Confermato: alla Foce su prenotazione, 300 al massimo

A partire dalle 20.30 di stasera, e per le sere fino a sabato, ci saranno un'animazione musicale e un food truck per la distribuzione di bevande
Bellinzonese
1 ora

Al San Giovanni una tecnologia innovativa contro il tumore al colon

Prima svizzera a Bellinzona: il nuovo strumento permette di individuare anche polipi che potrebbero sfuggire durante i normali esami
Bellinzonese
2 ore

Niente Spartyto: edizione numero 30 rimandata all'anno prossimo

La situazione relativa alla pandemia non si è ancora normalizzata al punto da permettere lo svolgimento del tradizionale appuntamento musicale a Biasca
Luganese
29.06.2020 - 15:480

Una Lugano a misura 'digitale'

Disegnata la strategia per i prossimi cinque anni per un'amministrazione "innovativa ed efficiente".

Una nuova strategia digitale per la Città di Lugano per il periodo 2020-2025. L'ha disegnata il Municipio cittadino "definendo la visione, i principi e gli obiettivi per lo sviluppo di un’amministrazione innovativa ed efficiente che non teme i cambiamenti ma li vive come un’opportunità di crescita a beneficio della comunità". Insieme è stato licenziato, all’attenzione del Consiglio Comunale, il messaggio con la richiesta di un credito di 15 milioni e mezzo di franchi per il rinnovamento dell’infrastruttura informatica cittadina. 

La strategia digitale dalla Città di Lugano sull’orizzonte 2020-2025 è un tassello fondamentale, ha spiegato l'esecutivo luganese, "per lo sviluppo di un’amministrazione efficiente e digitalizzata, vicina ai bisogni della popolazione". Le Linee di sviluppo 2018-2028 pongono al centro dell’azione politica e amministrativa il cittadino, definiscono gli obiettivi strategici per i diversi settori dell’attività amministrativa e le condizioni quadro necessarie al loro raggiungimento. Fra queste spicca la necessità di disporre di un’amministrazione efficiente e orientata all’innovazione: l’obiettivo è migliorare i servizi erogati attraverso la loro progressiva digitalizzazione, sfruttando il potenziale delle nuove tecnologie. 

Il Municipio esprime così "in modo organico la strategia digitale della Città, indicando visione, principi, obiettivi e iniziative di digitalizzazione sull’orizzonte 2020-2025". Gli obiettivi si fondano su due semplici quanto fondamentali principi, riconosciuti anche dalla strategia federale di e-government: “digital first” e “apertura e trasparenza”. Nella realizzazione di servizi per i cittadini sarà data priorità al digitale, tuttavia la Città continuerà a garantire le prestazioni tradizionali in un’ottica inclusiva. Inoltre, i dati non personali potranno essere utilizzati liberamente (open data), mentre i cittadini potranno accedere autonomamente e in modo sicuro ai dati personali. 

Su questa base il Municipio ha individuato quattro obiettivi: 

• rafforzare e sviluppare l’interazione digitale con cittadini, imprese, enti e istituzioni; 

• rendere pubblicamente accessibili i dati non personali; 

• sostenere il processo di trasformazione digitale sul territorio, promuovendo la conoscenza delle tecnologie digitali e lo sviluppo delle competenze necessarie al loro corretto utilizzo; 

• continuare il processo di digitalizzazione dell’amministrazione, sfruttando il potenziale delle nuove tecnologie. 

L’infrastruttura informatica della Città viene utilizzata quotidianamente da circa 1'200 utenti attivi in amministrazione e in enti esterni (LAC, MUSEC, Lugano Istituti Sociali, Cassa Pensioni); sono invece oltre 10'000 gli utenti registrati allo sportello online. 

 

© Regiopress, All rights reserved