La locandina del primo evento
Luganese
26.03.2020 - 20:060

Lugano, dentro il clima che cambia

Cinque serate da condividere in digitale promosse dall'i2a istituto internazionale di architettura per gettare ponti fra le persone

Un dopo, benché sembri lontano, ci sarà: perché non parlarne ora? Lo scambio e il confronto diventano bisogni primari, a maggiore ragione se costretti all’interno delle quattro mura domestiche: i2a istituto internazionale di architettura di Lugano continua nella sua missione di gettare ponti tra le persone anche in questo periodo, grazie alle idee e allo streaming. Lo fa presentando l'evento "Il clima che cambia", anteprima de "Il raggio verde"di Francesco Cara, esponente del Climate Reality Project cura una serie di incontri digitali aperti a tutti su Zoom, per conoscerci e per esplorare insieme il mondo che si trasforma sotto l’effetto del cambio climatico. Il clima che cambia / Anteprima Il Raggio Verde ci accompagnerà per cinque settimane con un formato breve ed interattivo: ad un’introduzione da parte del curatore farà seguito una proiezione di cortometraggi e un contributo da parte di un ospite sul tema trattato. Il dibattito con il pubblico potrà avvenire attraverso messaggi scritti o intervenendo attraverso la chat della piattaforma Zoom.

Cinque gli appuntamenti

Si comincia martedì 31 marzo alle 18 con il cortometraggio e gli ospiti. Climate, del Climate Music Project (10 min, USA) è opera di video-art che associa dati climatici, musica, immagini di repertorio. L'iniziativa prosegue i martedì successivi, il 7, 14, 21, 28 aprile. Come partecipare? Vi consigliamo di scaricare l’applicazione Zoom e di registrarvi fin da subito, affinché prima della serata che vi interessa dovrete solamente andare al link https://zoom.us/j/188157214. Si scarica il programma Zoom all'ndirizzo https://zoom.us/download, poi bisogna registrarsi (sign in) indicando indirizzo email e password (sign up free), infine riceverete un’email di conferma della vostra registrazione: cliccate su activate account e una volta all’interno del programma, se non sarete indirizzati direttamente al meeting, digitate 188157214. 

 

© Regiopress, All rights reserved