Ti-press
Luganese
28.02.2020 - 11:520
Aggiornamento : 12:35

Coronavirus, salta San Provino: il Municipio annulla la fiera

Il sindaco Thierry Morotti: Il Consiglio di Stato avrebbe potuto decidere già mercoledì

Il Municipio di Agno, preso conoscenza del decreto del Consiglio federale che vieta tutte le manifestazioni con più di 1000 partecipanti previste fino al 15 marzo in Svizzera, ha deciso  l’annullamento della Fiera di San Provino prevista ad Agno dal 7 al 9 marzo 2020. «È la prova che la decisione andava presa già mercoledì dal Coniglio di Stato, noi siamo rimasti in sospeso con tutto quello che comporta, e ci saremmo comunque trovati con molte meno persone che avrebbero visitato la fiera» ci risponde il sindaco Thierry Morotti. «Trovo che sia una decisione giusta. Dispiace, però non siamo gli unici toccati, penso ai carnevali che hanno avuto grosse perdite, mentre nel nostro caso i danni saranno tutto sommato contenuti».

L'avviso è apparso pochi minuti fa sul sito web dell'amministrazione comunale.

Da noi sentito, il municipale di Agno Giancarlo Seitz intende sottoporre all'Esecutivo di cui fa parte la proposta di organizzare comunque l'edizione 2020 della sagra in altra data. Scettica la prima reazione del sindaco: È parecchio complicato, vorrebbe dire andare ad aprile, secondo me non ha senso»

San Provino è una tradizionale e popolarissima kermesse che abbina l'aspetto di una festa-mercato con numerose bancarelle, alla presenza di animali da allevamento e del mondo agricolo in generale. 

© Regiopress, All rights reserved