Berna
Losanna
19:45
 
Bienne
Ginevra
19:45
 
Davos
Friborgo
19:45
 
Lakers
Zurigo
19:45
 
Lugano
Langnau
19:45
 
Zugo
Ambrì
19:45
 
Berna
LNA
0 - 0
19:45
Losanna
Ultimo aggiornamento: 17.01.2020 19:13
Bienne
LNA
0 - 0
19:45
Ginevra
Ultimo aggiornamento: 17.01.2020 19:13
Davos
LNA
0 - 0
19:45
Friborgo
Ultimo aggiornamento: 17.01.2020 19:13
Lakers
LNA
0 - 0
19:45
Zurigo
Ultimo aggiornamento: 17.01.2020 19:13
Lugano
LNA
0 - 0
19:45
Langnau
Ultimo aggiornamento: 17.01.2020 19:13
Zugo
LNA
0 - 0
19:45
Ambrì
Ultimo aggiornamento: 17.01.2020 19:13
Ustra
Luganese
11.12.2019 - 15:520

Autostrada del Ceneri meno rumorosa

Si sta concludendo la seconda fse dei lavori, col risanamento fonico a favore del Cmune di Sant'Antonino

Si conclude in questi giorni la fase 2 del risanamento dell'autostrada sul tratto compreso tra la galleria del Monte Ceneri e lo svincolo di Bellinzona Sud. Avviati lo scorso mese di febbraio, i lavori sulla carreggiata nord-sud hanno riguardato anzitutto il risanamento fonico a protezione del Comune di Sant’Antonino, mediante la posa di ripari fonici e dell’asfalto fonoassorbente. L'intervento dovrebbe garantire un un livello di rumore inferiore rispetto al passato, e con questo una migliore qualità di vita per gli abitanti del paese.

Manufatti risanati

Sono state anche sostituite le barriere di sicurezza, adeguate le recinzioni, i cancelli ed è stato creato un nuovo impianto di smaltimento delle acque meteoriche, maggiormente rispettoso dell’ambiente, assicura l'Ufficio federale delle strade (Ustra) in una nota stampa. Inoltre, sono stati risanati alcuni manufatti e i giunti presenti sul tratto. Le opere realizzate consentiranno di aumentare il grado di sicurezza dell’autostrada.

Galleria e rotonde

Lo scorso anno nell’ambito della prima fase dei lavori era stata risanata anche la carreggiata sud-nord sempre sulla A2 ed erano stati posati i ripari fonici, proteggendo dal rumore il comune di Camorino.

La prossima primavera è prevista l’esecuzione della terza ed ultima fase che prevede lavori all’interno della galleria del Monte Ceneri (installazione del nuovo sistema di video sorveglianza e di altri impianti, risanamento delle bordure nella canna sud-nord), nonché l’ampliamento del serbatoio anti-incendio. Infine verranno costruite delle rotonde allo svincolo di Bellinzona Sud (nodo est e nodo ovest).

Nel complesso per questi lavori di risanamento verranno investiti circa 73 milioni di franchi.

© Regiopress, All rights reserved