oltre-trenta-bici-smarrite-a-lugano-all-asta-per-beneficenza
Fonte: Uef
10.09.2019 - 10:01
Aggiornamento: 10:32
a cura de laRegione

Oltre trenta bici smarrite a Lugano all'asta per beneficenza

Nei depositi della Città si sono accumulate biciclette di ogni tipo, anche elettriche. Non sono mai state reclamate dai legittimi proprietari

Una trentina di biciclette cercano padrone. Sono infatti rimaste in giacenza troppo a lungo nel deposito oggetti smarriti della Città di Lugano senza essere reclamate dai legittimi proprietari, e pertanto l'autorità comunale trasforma il (particolare) lascito in un gesto di solidarietà tramite un'asta pubblica. Il ricavato della vendita sarà devoluto in beneficenza alla Conferenza San Vincenzo de Paoli del Cristo Risorto. Dovessero rimanere velocipedi invenduti, saranno donati all'associazione Dédomé di Don Frank, con sede a Pregassona.

“La Polizia comunale, ogni anno, recupera circa una cinquantina di biciclette abbandonate su suolo pubblico – precisa la nota della Città –, ma solo una piccola parte viene reclamata e poi restituita ai legittimi proprietari”. Fra le bici “accumulate” nel deposito ve ne sono anche alcune elettriche. “Per dare nuova vita a questi velocipedi, e per promuovere la mobilità dolce”, l'appuntamento è quindi fissato per marted`ì 17 settembre alle 14 all'autosilo Motta, terrazzo panoramico, all'ottavo piano. I mezzi potranno essere visionati in loco a partire dalle 13. L'elenco, con foto annesse, è online sul sito dell'Ufficio esecuzione e fallimenti

 

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved