Foto Rsi
Luganese
18.04.2019 - 18:380

Vandalismo sacro in una cappella di Aldesago

Ignoti hanno decapitato le statue di San Giuseppe e di Gesù Bambino, sul sentiero Baré che porta al Monte Brè.

Un altro episodio di vandalismo sacro scuote i fedeli in Ticino e nuovamente a essere colpito è il Sottoceneri. Degli ignoti avrebbero decapitato le statue di San Giuseppe e di Gesù Bambino nella cappella sul sentiero Baré, che porta da Aldesago a Brè. L'episodio – riferisce la Rsi – sarebbe avvenuto nella notte fra mercoledì e giovedì e sarebbe già stato segnalato agli inquirenti.

Nei mesi scorsi, diverse strutture religiose nel sud del cantone sono state vandalizzate. A novembre era toccato alla Madonna di Pedrinate, in zona Laghetto. E poi: la Madonna di Caravaggio a Castel San Pietro, la statua di Santa Bernardetta a Sagno, quella della Madonna ai piedi di una croce a Caneggio, il furto della Madonna della "Guana" e il danneggiamento del crocefisso a Meride.

 

Potrebbe interessarti anche
Tags
madonna
vandalismo sacro
aldesago
cappella
vandalismo
san
© Regiopress, All rights reserved