Ti Press
Luganese
10.02.2019 - 16:030
Aggiornamento 17:33

Cademario, destituito il Municipio

È una prima ticinese. Alle urne, accolta la richiesta di revoca di una quindicina di abitanti, tra cui 4 municipali

Con 158 voti favorevoli, 110 contrari, 16 schede bianche e 3 nulle, il Municipio di Cademario è stato revocato. Questo l'esito della votazione reso noto con un tweet dal capo del Dipartimento delle istituzioni, Norman Gobbi. Si tratta di una prima ticinese. Un precedente, approdato in votazione, c'era stato a Vico Morcote, ma non aveva superato lo scoglio delle urne. Oggi, invece, a maggioranza il Municipio di Cademario è stato destituito. Da mesi divampa la querelle politica, che ha portato una quindicina di abitanti, tra cui 4 dei municipali in carica a raccogliere le firme necessarie per proporra la revoca dell'intero Municipio in carica e andare così a nuove elezioni, che verosimilmente a questo punto si svolgeranno il prossimo maggio. Fino a quella data, l'attuale compagine dell'Esecutivo rimane  in carica. La contrarietà della maggioranza è nei confronti del sindaco, Fabio De Bernardis, ritenuto inadempiente su diversi fronti, e tra l'altro residente a Massagno. Il diretto interessato ha dal canto suo rispedito al mittente le accuse, ancora nei giorni scorsi con una lettera a tutti i fuochi. E oggi giunge il responso delle urne. 

Tags
municipio
cademario
carica
urne
© Regiopress, All rights reserved