Ti-Press
Luganese
01.02.2019 - 13:560

A2 tra Melide e Gentilino, al via i lavori il 4 febbraio

Secondo l'Ustra, il risanamento globale del tratto autostradale permetterà di aumentare la sicurezza, ridurre il rumore e migliorare l'impatto ambientale

Iniziano il 4 febbraio i lavori di risanamento globale della A2 tra Melide e Gentilino. Lo ha indicato oggi in un comunicato l'Ufficio federale delle strade (Ustra). "Gli interventi previsti consentiranno di aumentare la sicurezza dell’utenza (grazie anche al risanamento e al rinforzo strutturale del viadotto Fornaci), ridurre le emissioni foniche provocate dall’autostrada (grazie alla posa dei ripari fonici e dell’asfalto fonoassorbente) e migliorare l’impatto ambientale, attraverso la creazione di impianti di raccolta e di smaltimento delle acque reflue", si legge nella nota. L'opera costerà 140 milioni di franchi (tutti a carico della Confederazione) e sarà conclusa entro il 2023.

Più precisamente il cantiere sarà previsto tra il portale Nord della galleria Melide‐Grancia (San Salvatore) e il portale Sud della galleria di Gentilino (Collina d’Oro). Durante i lavori vi saranno sempre due corsie per senso di marcia, precisa l'Ustra nella nota. "Al fine di minimizzare l’impatto del cantiere sulla viabilità verranno adottate diverse misure fiancheggiatrici, fra le quali il raddoppio della corsia di uscita da Sud per Lugano presso lo svincolo di Lugano Sud, dove è pure stato attivato un sistema di dosaggio del traffico verso sud e verso nord". Inoltre, per motivi di sicurezza, la velocità massima sarà limitata a 80 km/h.

Tags
gentilino
sud
lavori
melide
risanamento
ustra
impatto
sicurezza
febbraio
a2
© Regiopress, All rights reserved