Luganese
08.11.2018 - 16:260

'Ginger e Fred' trovano spazio al Piano della Stampa

Lo studio Epure Architecture et Urbanisme SA ha vinto il primo premio del concorso indetto dalla Città di Lugano per la nuova sede della Divisione spazi urbani.

Il progetto Ginger e Fred del team interdisciplinare di progettazione condotto dallo studio Epure Architecture et Urbanisme SA ha vinto il primo premio del concorso di progetto a una fase indetto dalla Città di Lugano per la nuova sede della Divisione spazi urbani (DSU) al Piano della Stampa. Un’esposizione pubblica dei progetti presentati si terrà dal 19 al 29
novembre, nello stabile ex-Swisscom a Viganello. La giuria, riunitasi il 24 ottobre e il 6 novembre, ha deciso all’unanimità di assegnare il primo premio del concorso di architettura per la nuova sede DSU al progetto Ginger e Fred del team interdisciplinare di progettazione condotto dallo studio Epure Architecture et Urbanisme SA. Il concorso, pubblicato l’8 maggio scorso, ha visto la partecipazione di 13 gruppi interdisciplinari, chiamati a elaborare una proposta che tenesse conto delle diverse esigenze costruttive e funzionali della nuova sede.

Con il concorso di progetto a una fase aperto a gruppi mandatari di progettazione interdisciplinare con procedura selettiva, la Città di Lugano ha voluto creare le premesse per la realizzazione di una nuova sede moderna, funzionale, flessibile e che nel contempo possa contribuire alla riqualifica dell’area. La DSU è chiamata a svolgere molteplici attività, dalla cura del verde alla realizzazione di strade, canalizzazioni e infrastrutture, dalla manutenzione di sentieri, parchi e giardini alla raccolta dei rifiuti e alla gestione del parco veicoli comunali. Al termine della sessione la giuria ha assegnato il primo premio al progetto “Ginger e Fred” del team interdisciplinare condotto dallo studio Epure Architecture et Urbanisme SA (specialisti: Passera & Associati SA, Tecnoprogetti SA) con le seguenti motivazioni: “Il progetto propone uno zoccolo attrezzato sul quale sono ubicati due edifici che
delimitano in modo chiaro gli spazi di lavoro e di circolazione: la giuria ha apprezzato la relazione tra lo zoccolo minerale contrapposto a un’espressione architettonica leggera per l’edificio appoggiato su di esso. La disposizione dei volumi risponde in modo convincente alla morfologia del terreno e alla relazione con il parco fluviale, risolvendo un tema complesso con pochi semplici gesti”.


Dal 19 al 29 novembre 2018, nello stabile ex-Swisscom (sala al 2° piano) in via Generale Guisan 3 a Viganello, si terrà un’esposizione pubblica dei progetti presentati. L’esposizione è aperta al pubblico nei giorni feriali, dalle 17 alle 19 ed eccezionalmente sabato 24 novembre, dalle 14 alle 17. Il vernissage dell’evento avrà luogo lunedì 19 novembre alle 17, al quale
parteciperanno i progettisti premiati, i rappresentanti del committente e della giuria.

Tags
sa
progetto
nuova sede
ginger
concorso
fred
sede
architecture
primo premio
et urbanisme sa
© Regiopress, All rights reserved