Ti Press
Luganese
24.09.2018 - 08:240

Un volo cancellato ad Agno

'Nessun problema per il forte favonio', ma ieri sera per la tempesta Fabienne un velivolo è rimasto fermo a Vienna

Il forte favonio di stamane? 'Nessun problema per i voli' - fanno sapere all'aeroporto di Agno. Tuttavia il maltempo registrato ieri sera oltre Gottardo, su influsso della tempesta Fabienne, ha tenuto fermo a Vienna un velivolo che avrebbe dovuto raggiungere Zurigo e quindi lo scalo Luganese. La consenguenza? Il volo della compagnia Austrian che stamane alle 10.30 era previsto decollasse per Zurigo è stato cancellato. Tutti gli altri collegamenti sono invece regolarmente confermati - assicura l'aeroporto di Agno. 

E disagi a causa del forte vento si sono registrati anche sulle strade. Nella prima mattinata si è verificata la caduta di alcuni alberi tra Gravesano e Arosio, ma fortunatamente senza conseguenze per i conducenti. La polizia cantonale, da noi interpellata, informa inoltre di un paio di tamponamenti leggeri, ma senza feriti. 

La tempesta Fabienne - informa l'Ats - si è abbattuta ieri sera sulla Svizzera, portando con sé un fronte freddo, venti impetuosi e temporali localmente violenti. Le raffiche hanno superato i 100 km/h, toccando i 132 km/h sia sulla vetta dello Chasseral, nel Giura bernese, sia in cima al Säntis, nell’est del Paese.

Eolo ha soffiato decisamente forte anche a St. Chrischona (BS), raggiungendo i 113 km/h, a Le Bouveret (VS), con una folata massima di 110 km/h, a Glarona (106 km/h) e a Neuchâtel (102 km/h). Sull’Altipiano l’anemometro ha oscillato tra i 70 e i 90 km/h, ha indicato in una nota MeteoNews.

Fabienne ha causato disagi agli aeroporti di Zurigo, Ginevra e Basilea, dove la maggior parte dei decolli e degli atterraggi hanno subito ritardi, anche di un’ora. Alcuni voli, verso l’Austria e la Germania, hanno dovuto essere deviati o annullati.

Nella città sulla Limmat, gli inconvenienti hanno interessato anche la stazione, dove una parte dei binari è stata chiusa. Secondo la polizia, all’origine della misura precauzionale vi è stato il vento, ma anche un incendio scoppiato nelle vicinanze. Già nelle prime ore di oggi comunque la situazione è tornata alla normalità. A Siebnen, nel canton Svitto, la tradizionale fiera annuale ha dovuto essere interrotta: gli spettatori sono stati allontanati e l’accesso agli stand è stato sbarrato.

Secondo MeteoNews, il cielo resterà coperto anche stamattina, soprattutto ai piedi delle Alpi. In pianura si svilupperanno vaste schiarite nel corso della giornata, ma la temperatura non supererà i 16 gradi.

 

 

Tags
km
fabienne
agno
volo
tempesta fabienne
tempesta
ieri sera
zurigo
sera
© Regiopress, All rights reserved