Remembering (Ti-Press)
Luganese
20.06.2018 - 10:460
Aggiornamento 12:44

Trentesimo Blues to Bop, ricordando Hewitt

La manifestazione, orfana dello storico direttore artistico, torna oltre 60 ore di concerti gratuiti tra Lugano e Morcote

Torna la grande musica di Blues to Bop. Dal 30 agosto al 2 settembre, tra Lugano e Morcote, artisti di caratura internazionale, talenti emergenti e nomi di casa nostra saranno i protagonisti di oltre 60 ore di concerti gratuiti. Quello alle porte sarà il trentesimo Blues to Bop, il primo senza lo storico direttore artistico Norman Hewitt. Due ricorrenze per le quali sono previsti omaggi specifici e una generale proposta tra tradizione e scoperte. Il programma, in parte definito dallo stesso Hewitt la scorsa estate, sarà un tributo alla storia di Blues to Bop e ai propri principi: dare spazio alle nuove realtà della musica blues in un clima informale e festoso.

Il nucleo direttivo di quest’anno è composto da tre persone che già lavoravano a fianco di Norman Hewitt: Edward Hewitt, figlio di Norman, Dave Keyes, celebre musicista di New York protagonista in prima linea in diverse edizioni di Blues to Bop, e Ed Bersier, profondo conoscitore del mondo della musica blues.

Nelle serate di giovedì 30, venerdì 31 agosto e sabato 1 settembre gli artisti si esibiranno in contemporanea sui tre palchi di Piazza della Riforma, Piazza San Rocco e Piazza Cioccaro, location storica della manifestazione che fa il suo ritorno dopo due edizioni di pausa per lavori. A concludere idealmente il festival, come da tradizione, la serata di domenica 2 settembre in Piazza Granda a Morcote.

Tutti i concerti sono gratuiti e si terranno con qualsiasi tempo.

 

A seguire, gli artisti dell'edizione 2018:

 

Dany Franchi Band (IT)

Dany Franchi è considerato uno dei migliori giovani musicisti dell’odierno panorama blues. Nel 2014 registra l’album I Believe insieme a Sean Carney. Tra il 2016 e il 2017 con la sua musica partecipa a prestigiosi Festival del blues in tutto il mondo, condividendo il palco con i suoi idoli. Nel febbraio del 2017, il texano Anson Funderburgh, una leggenda del blues, e Don Ritter di Category5 Amps, decidono di produrre il terzo album di Dany, Problem Child, registrato nei celebri Wire Recording Studios di Stuart Sullivan ad Austin, Texas, insieme ai migliori musicisti blues della scena USA.

Dave Keyes and The UK All Stars (USA/UK)

Il newyorkese Dave Keyes, cantautore e tastierista con oltre 30 anni di carriera sulle spalle, è un veterano della scena musicale blues, roots e americana. Ha pubblicato 5 CD molto acclamati, è stato nominato “miglior artista senza contratto discografico” dalla rivista Keyboard e ha anche ottenuto il premio Pinetop Perkins della Blues Foundation quale miglior pianista dell’anno. Il suo 6° CD, The Healing, con la partecipazione di Popa Chubby e di molti altri musicisti d’eccezione, sta ottenendo recensioni strepitose in tutto il mondo. La UK All Stars, un gruppo di musicisti molto speciale, accompagnerà la leggendaria vocalist Thornetta Davis.

Deanna Bogart Band (USA)

Tastierista e sassofonista, Deanna Bogart è una pluripremiata polistrumentista e un’eclettica musicista, apprezzata dai fan per la varietà della sua musica che spazia tra generi diversi. Bandleader, cantante, cantautrice, produttrice, pianista e sassofonista, Deanna fonde il meglio del boogie-woogie, del blues contemporaneo, del country e del jazz in uno splendido mix che definisce “blusion”. Spontaneo, sofisticato, audace e divertente.

Divas Redemption feat. Paul Smith (USA)

Divas Redemption featuring Paul Smith è un gruppo gospel del North Jersey che combina gospel tradizionale, R&B contemporaneo, Jazz e Country. L’acronimo “DIVA” rispecchia perfettamente lo stile dell’abbigliamento delle donne del gruppo e la carica piena di ardore e di sentimento che sprigionano sul palco, mentre “Redemption” riflette il messaggio che trasmettono con la loro musica. Le “Divas”, guidate da Jeanie Brower, sono intercambiabili nei ruoli tra leader e coriste. Il cantante solista Paul Smith, con il quale si presentano a questa edizione, è un veterano del genere gospel e un ex membro del gruppo Brower Brothers. Un gruppo che conquista il pubblico ovunque si esibisca!

Duncan McKenzie (UK)

Chitarrista, cantante e cantautore, Duncan McKenzie è considerato uno dei migliori chitarristi acustici in circolazione. Per molti anni ha lavorato con la leggenda della chitarra Big Jim Sullivan, ha calcato i palchi di tutto il mondo e suonato alla TV e alla radio, tra cui un concerto live su CMTV, seguito da 6 milioni di ascoltatori. Attualmente Duncan suona in coppia con l’incredibile batterista Frank Scully, il quale ha collaborato a lungo con Keith Emerson. Duncan e Frank sono un duo trascinante e molto ambito.

Judith Emeline (UK)

Da show-girl a penetrante cantante gospel; Judith Emeline ha una voce calda e melodiosa, colma di tonalità jazz, senza dimenticare quelle sfumature blues che sgorgano dall’anima stessa di questa splendida e talentuosa artista. Judith è nata a Birmingham, nel Regno Unito, da genitori giamaicani. Nel 1991 si trasferisce in Ticino, che diventa la sua seconda casa. “Un tour della Svizzera di ben 27 anni, un grande evento e un’avventura straordinaria! Dalla radio alla TV, dai teatri ai Festival. Sono stata molto fortunata”, ci confida Judith.

Kyla Brox (UK)

Blues e soul sono indissolubilmente intrecciati in Kyla Brox, il cui talento naturale le è valso giudizi quali “migliore cantante blues donna britannica della sua generazione”. Dagli inizi della carriera, ancora teenager, nella blues band del padre, ai tour in tutto il mondo come leader della straordinaria Kyla Brox Band, a vincitrice degli UK Blues Awards 2018 nelle categorie Best Female Vocalist (migliore vocalist donna) e English Blues Act, la stella di Kyla sembra risplendere ogni anno di più. Con l’uscita dell’album acclamato dalla critica “Throw Away Your Blues”, Kyla ha suggellato la sua posizione di Regina del blues britannico.

Mr. Sipp (USA)

Sono il duro lavoro e la perseveranza che hanno trasformato Mr. Sipp in una vera forza del Delta Blues! Riconosciuto per la sua incredibile voce, la sua abilità di musicista, di autore e la capacità di produrre dischi e di divertire i fan con spettacoli scherzosi ed eccentrici sono tutte le qualità di Mr. Sipp. Questo musicista ha suonato in oltre 50 registrazioni nazionali e ottenuto diverse nomination ai Grammy con i suoi progetti. Da cosmopolita qual è, sarà a Lugano per suonare e trasmettere le sue qualità musicali al nostro pubblico e al mondo.

Paddy Milner (UK)

Paddy Milner non è noto solo come uno dei migliori pianisti blues al mondo (attualmente è il tastierista prediletto da Sir Tom Jones), ma è anche un originalissimo autore e un cantante singolare. Pianificando l’edizione Blues to Bop 2018, fu Norman Hewitt stesso a suggerire di far suonare insieme Paddy Milner e la Deanna Bogart Band quale esempio della magia che può crearsi unendo due incredibili talenti della tastiera del mondo del blues, del boogie e del jazz.

Slam Allen Band (USA)

Slam Allen, apprezzato a livello internazionale, è un messaggero d’amore. Questo vivace cantante mescola blues, soul, R&B e un pizzico di rock’n’roll conquistando l’anima del pubblico ai suoi concerti. Slam cattura il pubblico con una voce che ricorda quella di Otis Redding, con una chitarra che rievoca B.B. King e con l’energia scenica di James Brown, stregandolo con i suoi brani originali!

SMUM Big Band (CH)

La SMUM Big Band è una delle più conosciute e amate Big Band sulla scena Jazz ticinese. Grazie al particolare e fertilissimo connubio artistico-didattico tra docenti e studenti della Scuola di Musica Moderna SMUM, è una vera e propria operazione di ricerca stilistica e sperimentale. Diretta da Gabriele Comeglio, ha avuto l’onore di ospitare celebri artisti quali Jerry Bergonzi, Franco Ambrosetti, Bob Mintzer, Massimo Lopez, Simona Bencini, Claudio Taddei e molti altri ancora.

Thornetta Davis (USA)

Eletta “Regina del blues di Detroit” nel 2015, Thornetta Davis, cantautrice internazionale di talento originaria di Detroit MI, USA, è la vincitrice di oltre una trentina di Detroit Music Awards, tra cui l’edizione del 2017, in cui si è aggiudicata ben 8 premi! Thornetta ha emozionato ed appassionato il pubblico di tutto il mondo. La sua è una voce forte, autorevole, ma al contempo melodica e armoniosa. Le storie che racconta sono espresse con tale incredibile trasporto che il pubblico non ha che un desiderio: ascoltarla ancora e ancora.

Informazioni

www.bluestobop.ch

www.facebook.com/bluestobop

 

 

 

 

Tags
bop
musica
band
mondo
uk
blues to bop
blues
pubblico
to bop
usa
© Regiopress, All rights reserved