Foto Ti-Press
Luganese
04.02.2018 - 18:360
Aggiornamento : 22:14

Vernate, imposte facoltative sulle case di vacanza anche nel 2018

Malgrado i modesti incassi per il 2017, il sindaco del Comune malcantonese riproporrà la misura fiscale a carico dei proprietari di residenze secondarie

Un ‘bottino’ decisamente modesto. Le cifre non sono ancora dettagliate, ma l’esito è evidente: le due imposte facoltative introdotte l’anno scorso dal Comune di Vernate – a carico dei globalisti l’una e dei proprietari di residenze secondarie l’altra – non hanno fatto breccia negli animi e nei portafogli dei cittadini. «Non ci aspettavamo grossi incassi – spiega il sindaco Giovanni Cossi –, desideravamo lanciare un messaggio». Una «provocazione» l’aveva definita Cossi stesso l’anno scorso, all’indomani dell’emissione delle due ordinanze municipali, all’indirizzo della politica cantonale. Lo scopo? Da un lato, smentire «la teoria che se (i globalisti, ndr) pagano di più se ne vanno» e dall’altro sottolineare il fatto che i proprietari di case di vacanza non generino indotto per il comune.

E i globalisti? 'Scomparsi'

Gli introiti come detto sono stati pochi. Per quanto riguarda le residenze secondarie, sono una mezza dozzina le persone fattesi avanti – tenendo presente che le case di vacanza sono il 30% del totale a Vernate –: un paio di migliaia i franchi raccolti entro dicembre. «Alcuni hanno versato l’uno per mille del valore della stima immobiliare dell’ultima tassazione fiscale – precisa il segretario comunale Matteo Dotta –, altri duecento franchi simbolici». Peggio è andata coi globalisti: «Purtroppo nel frattempo sono scomparsi gli unici tre che avevamo». Nessun lutto. Uno è partito all’estero e gli altri due hanno modificato il proprio status tributario, compilando una tassazione ordinaria. Posto che le autorità si aspettavano uno scarso riscontro per un’imposta facoltativa, resta la questione del messaggio: è arrivato a destinazione? «Siamo rimasti delusi» constata Cossi, che non si fa abbattere: «Possiamo rilanciarla quest’anno – valuta –, la riproporrò mercoledì al Municipio».

Potrebbe interessarti anche
Tags
globalisti
case
vernate
vacanza
imposte facoltative
comune
case vacanza
imposte
proprietari
residenze secondarie
© Regiopress, All rights reserved