Vezia
27.11.2017 - 09:030

Vezia, interrata la linea area. Passo avanti per la galleria di base del Monte Ceneri

Il prolungamento del cunicolo cavi, la costruzione di tre nuovi tralicci, la costruzione e l’allacciamento della nuova sotto-centrale Ffs. Sono gli interventi conclusi da Swissgrid e Ffs che hanno portato a termine il progetto di spostamento e interramento parziale della linea aerea a Vezia. La sicurezza di approvvigionamento energetico nel Sottoceneri viene così migliorata. Lo scorso Venerdì 24 novembre, Swissgrid insieme alle autorità comunali, Ffs (partner del progetto), Aet (progettista), le imprese di costruzione e montaggio e fornitori, hanno così potuto festeggiare il completamento del progetto, che ha visto il prolungamento della linea interrato per circa un chilometro e alla realizzazione di tre nuovi tralicci. Grazie a questo progetto verranno smantellati 5 pali dell’alta tensione equivalenti a circa 1.6 km di linee aeree. Oltre a essere proprietaria della rete ad altissima tensione svizzera 220 kV e 380 kV, data la sua importanza internazionale Swissgrid gestisce anche la linea 150 kV Manno – Mendrisio. Per le Ffs l’allacciamento della nuova sotto-centrale di Vezia rappresenta uno dei tasselli per la messa in esercizio della galleria di base del Monte Ceneri. La sua realizzazione permette il futuro sviluppo dell’offerta ai clienti del traffico passeggeri e merci, sia in ambito regionale che nazionale ed internazionale. Ffs Energia ha il mandato di adattare la rete di trasporto d’energia alle esigenze dell’esercizio ferroviario e garantirne la sicurezza d’approvvigionamento onde evitare ripercussioni sul traffico. Con il completamento di questo progetto, la sotto-centrale di Vezia è ora connessa alla rete elettrica Ffs ed è pronta a fornire l’energia ai treni che circoleranno già dal 2019 per le fasi di test del nuovo tracciato.

Tags
ffs
linea
progetto
galleria
costruzione
monte
kv
ceneri
swissgrid
monte ceneri
© Regiopress, All rights reserved