Gabriele Putzu
Lugano
09.04.2017 - 22:560

Petizione: no alla chiusura dell'Ufficio postale di Castagnola


Le tre commissioni di quartiere della collina di Brè hanno deciso di lanciare una petizione per scongiurare la chiusura, entro fine giugno, dell'ufficio postale di Castagnola.
“Dopo la sistematica chiusura di Bré Paese, Aldesago, Ruvigliana e Gandria, quello di Castagnola rimane l’unico ufficio postale a servire tutta la collina di Bré oltre ai numerosi frontalieri – affermano in un comunicato stampa congiunto, diramato in serata, le  commissioni di quartiere Castagnola-Cassarate-Ruvigliana, Brè-Aldesago e Gandria – In aggiunta l'ufficio postale più prossimo, quello di Cassarate, è logisticamente scomodo e a dir poco sovraffollato, specialmente durante gli orari di punta e nei giorni a cavallo tra la fine e l'inizio del mese. La ventilata sostituzione di un vero e proprio ufficio postale in favore di una ridimensionata agenzia è oltremodo ritenuta scelta assai infelice : al di là dei criteri di economicità e delle rassicurazioni di rito formulate da La Posta, si ritiene assai penalizzante il depotenziamento dei servizi”. L'attuale ufficio postale “è infatti un privilegiato punto d'incontro e d'integrazione per tutta la popolazione, in particolare per i nuovi arrivati e per gli anziani”. Prosegue la nota:  “La chiusura dell'ufficio a scapito di un'agenzia comporterebbe dunque una pesante perdita, non solo per la cittadinanza, ma a lungo andare anche per il nostro 'Gigante giallo', per il quale si continua a nutrire grande stima e affezione”.

 

Potrebbe interessarti anche
Tags
ufficio
ufficio postale
chiusura
petizione
castagnola
© Regiopress, All rights reserved