© CER / Ti-Press / Tatiana Scola
Lugano
09.03.2017 - 18:150

W l'acqua del rubinetto! A Lugano una campagna per sensibilizzare all'uso dell'oro blu domestico

Fresca, a portata di mano e buona. È l'acqua del rubinetto che però spesso viene sottovalutata dalla popolazione che le preferisce l'acqua in bottiglia. Proprio per invogliare il maggior numero di cittadini a rivolgersi all'acqua di casa la Città di Lugano, in collaborazione con diversi partner – Ail Sa, Sustainability incubator dell'Usi, Dss e Associazione fontanieri ticinesi –, lancia una campagna che troverà il proprio momento clou il 22 marzo, la Giornata mondiale dell'acqua. Quel giorno in piazza Riforma i passanti riceveranno un bicchiere d'acqua fresca e sarà possibile confrontarsi con i fontanieri per scoprire il mondo dei preziosi sorveglianti dell'acqua che ci disseta.

L'oro blu domestico è fino a cinquecento (!) volte più ecologico di quello in bottiglia. Questo a causa di produzione e trasporto, che per un 1 litro di acqua necessitano di 3,1 decilitri di petrolio. Annualmente 12'000 camion attraversano le Alpi svizzere per trasportare acqua imbottigliata e in termini energetici bere 2 litri di acqua in bottiglia al giorno equivale a percorrere 2'000 chilometri in auto. E malgrado in Svizzera e a Lugano non vi siano carenze idriche, queste cifre devono far riflettere. 

Tags
acqua
lugano
oro blu domestico
rubinetto
oro blu
bottiglia
blu domestico
oro
campagna
© Regiopress, All rights reserved