Lugano
21.11.2016 - 11:100
Aggiornamento : 15.12.2017 - 17:11

Eoc, istanze respinte, il processo continua. Parola all'accusa 

Respinte tutte le istanze. Il giudice Siro Quadri non ha ammesso le modifiche all'atto d'accusa richieste dalla pubblica accusa. Questo comporterebbe modifiche sostanziali e la difesa sarebbe costretta a difendersi. Ergo: l'atto d'accusa rimane immutato. Il giudice ha quindi chiuso l'istruttoria dibattimentale, dando la parola al pga, John Noseda che a breve formulerà la sua richiesta di condanna nei confronti dell'Eoc. 

Potrebbe interessarti anche
Tags
accusa
parola
istanze
eoc
© Regiopress, All rights reserved