Benedetto Galli
Luganese
14.04.2016 - 11:500

Pirateria in mostra a Gandria

L’associazione Stop alla pirateria inaugura domani al Museo delle dogane svizzero alle Cantine di Gandria la mostra intitolata "Non è tutto oro quel che luccica", dedicata al tema delle contraffazioni e della pirateria di prodotti di lusso. Cosa c’è di male nell’acquistare l’ultimo modello di scarpe sportive pagando meno online o un orologio svizzero di marca contraffatto durante le vacanze? “Chi decide consapevolmente di acquistare una contraffazione spesso non pensa alle conseguenze del proprio comportamento – afferma un comunicato dell’Amministrazione federale delle dogane – e in genere ignora la portata del fenomeno delle contraffazioni e della pirateria”. Secondo stime del Centro universitario di ricerca sulla criminalità transnazionale dell’Università di Milano il mercato delle contraffazioni genera annualmente un utile pari a circa 42 milioni di euro solo nell’UE. “Acquistando prodotti contraffatti i consumatori mettono inoltre a rischio la propria salute e sicurezza”, sottolinea Jürg Herren, vicepresidente di Stop alla pirateria, che ha voluto la mostra a Gandria per sensibilizzare il pubblico su un fenomeno sottovalutato.

Tags
pirateria
gandria
mostra
contraffazioni
© Regiopress, All rights reserved