brissago-chiusura-del-500esimo
Ti-Press
ULTIME NOTIZIE Cantone
Ticino
4 min

Diossine nei suoli, valori nella norma

Attorno agli ex impianti di smaltimento dei rifiuti di Bioggio e Riazzino concentrazioni mediamente più elevate ma non critiche
Bellinzonese
17 min

Il Plr di Lumino in assemblea

La seduta si terrà giovedì 27 gennaio alle 20 nella palestra comunale. Obbligatori certificato Covid 2G e mascherina
Bellinzonese
26 min

Pistole, coltelli e minacce da gangster

La Corte delle Assise criminali di Bellinzona ha condannato a quasi tre anni un 32enne per estorsione aggravata, truffa e infrazione alla legge sulle armi
Bellinzonese
36 min

Auto in fiamme a Camorino, nessun ferito ma disagi al traffico

È accaduto intorno alle 14 su via Tirada. Il conducente e la passeggera, vedendo del fumo uscire dal vano motore, hanno abbandonato il veicolo in tempo
Mendrisiotto
46 min

Morbio Inferiore festeggia un nuovo centenario

Nino Albisetti, assieme ai due figli, ha accolto nella sua casa la sindaca Claudia Casanova per un brindisi e alcune curiosità sul paese
Ticino
46 min

Aperte le iscrizioni alla scuola per cure infermieristiche

Il termine per inoltrare la richiesta di ammissione è fissato per il 28 febbraio. Organizzati alcuni incontri informativi
Locarnese
58 min

Orari Fart, anche l’Astuti chiede il ritorno alla carta

Locarnese, stando all’associazione utenti dei trasporti pubblici sarebbe stata opportuna una transizione a tappe
Luganese
1 ora

Caslano, ristrutturato l’ufficio postale

Creati nuovi spazi funzionali a riunire le prestazioni fisiche e quelle digitali rivolte alla consulenza e all’accompagnamento della clientela
03.12.2021 - 14:560

Brissago, chiusura del 500esimo

Discorsi ufficiali, targa commemorativa, musica, conferenza e una mostra curata dagli alunni delle scuole

a cura de laRegione

A coronamento dei festeggiamenti per il 500esimo del giuramento di fedeltà dei brissaghesi agli svizzeri, l’autorità comunale ha organizzato un programma variegato, che si articola in due parti principali. Sabato 4 dicembre, alle 14, verrà proposto un momento dedicato ai giovani, animato dai bambini delle scuole comunali, rispettivamente allietato dal Quartetto d’ottoni della Filarmonica Brissaghese. Sul sagrato della chiesa parrocchiale ci sarà il simbolico passaggio delle consegne da parte degli attuali responsabili politici alle nuove generazioni. Infatti, al discorso ufficiale del sindaco, seguirà un intervento dei bambini delle scuole, che daranno una loro interpretazione alla decisione dei brissaghesi di passare agli svizzeri nel lontano 1521. Un retaggio storico e culturale rivisitato, che toccherà anche i leggendari trascorsi della comunità brissaghese con la preminente figura femminile di Margherita Borrani. Per mantenere vivo il ricordo di quest’anniversario è pure previsto lo scoprimento di una targa commemorativa, posata sul supporto della colonna cimiteriale sul sagrato. Il testo recita: “Nel 500° del giuramento di fedeltà agli Svizzeri la Comunità brissaghese memore e unita qui si ritrova”. In seguito, ci sarà un piccolo spostamento e l’inaugurazione alla Galleria Amici dell’Arte di una mostra dedicata ai disegni dei bambini, che hanno voluto così esprimere le loro sensazioni per le celebrazioni in corso. Questa prima parte terminerà con una merenda nella sala del Consiglio comunale. La parte conclusiva dell’evento, prevista alle 18 presso la palestra comunale del centro scolastico, è riservata alla produzione letteraria, sbocciata nell’ambito dei festeggiamenti. In questo caso gli intermezzi musicali saranno eseguiti dalla Filarmonica Brissaghese al completo. Dopo una breve introduzione, ci sarà il discorso ufficiale del presidente del Consiglio comunale. È quindi prevista la presentazione del catalogo “Esposizioni d’arte”, in cui sono raccolte le opere del pittore Pietro Tiboni, la monetazione della zecca di Bellinzona, le medaglie dedicate a san Carlo Borromeo e la genesi della medaglia del 500esimo, come pure gli scorci paesaggistici di Brissago prima del 1960, esposti per l’occasione alla Galleria Amici dell’Arte. Pezzo forte della serata sarà tuttavia, verso le 18.30, la conferenza degli studiosi Roberta Ramella e Marino Viganò, che presenteranno la pubblicazione “Brissago, lineamenti di Storia. Dal dominio dei Visconti e degli Sforza al governo dei Cantoni confederati (XIII-XVIII secolo)”. Questa ricerca, commissionata dal Comune, traccia nelle grandi linee la storia di Brissago, partendo dalle origini e sino alla costituzione della Repubblica Elvetica. Seguirà un aperitivo offerto.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved