locarno-bilancio-positivo-per-le-matinees-organistiche
Ti-Press
Collegiata di Sant’Antonio a Locarno
Locarnese
21.10.2021 - 16:250

Locarno, bilancio positivo per le Matinées organistiche

La rassegna tornerà nel 2022, con otto concerti a primavera e altrettanti in autunno

a cura de laRegione

Dopo una pausa di quasi un anno per via delle disposizioni sanitarie anti-Covid, in settembre e ottobre si sono potuti svolgere sei concerti d’organo proposti nell’ambito delle Matinées organistiche (i mercoledì dalle 10.30 alle 11.30). La serie si è conclusa lo scorso mercoledì 20 ottobre. La rassegna è organizzata dagli Amici dell’organo di Locarno (Aol) per la parte artistica, mentre, a quella logistica, collabora l’Ente iniziative del Locarnese.

I sei concerti della serie autunnale, fanno sapere gli organizzatori, si sono svolti suonando organi completamente revisionati da specialisti, in diversi edifici religiosi e con un buon successo di pubblico: collegiata di Locarno, chiesa parrocchiale di Brione Sopra Minusio e chiesa parrocchiale di Solduno. A esibirsi, musicisti ticinesi: Marina Jahn, Ismaele Gatti, Naoko Llosas accompagnata al flauto da Magda Bianchini, Andrea Pedrazzini, Stefano Molardi e il giovane talento diciannovenne Janek Dockweiler.

Gli organizzatori prevedono di ampliare la proposta nel 2022, sia per la rassegna primaverile sia per quella autunnale con otto concerti ciascuna. Prima del nuovo anno, il 26 dicembre si svolgerà il tradizionale grande concerto organizzato dagli Aol nella collegiata di Locarno.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved