e-morto-gino-camani-pilastro-della-cinofila-locarno-e-dintorni
Gino Camani (foto facebook Cinofila Locarno e dintorni)
06.06.2021 - 15:06

È morto Gino Camani, pilastro della cinofila Locarno e dintorni

Si è spento a Losone all'età di 85 anni. Istruttore certificato, aveva insegnato a centinaia di amici a 4 zampe

È morto sabato mattina, poco prima di mezzogiorno, colto da un improvviso malore nella sua casa di Losone, Gino Camani, 85 anni. Era stato per circa tre decenni postino a Minusio. Nato nel 1935 a Roma (mamma e papà erano emigrati laggiù per lavoro), ancora bimbo era rientrato in Ticino con la famiglia. Dopo il periodo scolastico ha svolto l'attività di postino, dapprima a Locarno, quindi, per lunghi decenni, a Minusio.
Una trentina di anni fa è tornato, con la moglie Irvana, nella sua Losone, nel cuore del nucleo di San Giorgio. È stato vicepresidente della Cinofila di Locarno e dintorni, con sede allo Zandone, e il suo affetto per i cani era proverbiale (e corrisposto). Un istruttore certificato, con voce ferma nel comando, ma anche disposto a cedere carezze e, all'occasione, biscottini-ricompensa agli alunni a quattro zampe più diligenti. Ha insegnato ai migliori amici dell'uomo a comportarsi correttamente e ai padroni le tecniche per gestire al meglio i loro beniamini. Generosità, spontaneità e sincerità sono solo alcune delle caratteristiche per le quali sarà ricordato. Il funerale si terrà martedì 8 giugno, alle 11, al centro funerario di Riazzino. Alla moglie Irvana e a tutti i parenti giungano le condoglianze de laRegione.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
gino camani losone
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved