locarno-sette-candidature-otto-aspiranti-per-il-ppd
Da Palazzo Marcacci si guarda alle lezioni di aprile (Ti-Press)
10.01.2021 - 23:01

Locarno: sette candidature, otto aspiranti per il Ppd

Il partito apre la tenzone confermando sei nominativi per il Municipio. Il settimo lo sceglierà l'assemblea

A Locarno il Ppd apre la tenzone in vista delle elezioni comunali e svela i nomi dei suoi aspiranti municipali, determinato a confermare i suoi due seggi con in testa il municipale uscente, l'avvocato Giuseppe Cotti. Questa la linea del partito dopo che il vicesindaco in carica, l'avvocato Paolo Caroni, ha ribadito la sua intenzione di rinunciare a sollecitare un nuovo mandato. Sulla lista 'Per Locarno (Ppd + Indipendenti)' figurano così al momento sei dei sette candidati presentati un anno fa alla popolazione, prima che la crisi sanitaria da Covid-19 costringesse le autorità cantonali a posticipare la prova delle urne. In effetti, Barbara Angelini Piva non sarà più della partita, "per impegni professionali", restando sulla lista per il Consiglio comunale, dove figurano 40 persone.

Gli altri nominativi, come detto, sono una conferma. Si tratta di Alberto Akai, presidente e consigliere comunale in carica, Slimane Chikhi, medico, Martina Giacometti, studentessa di diritto, Luca Jegen, coordinatore degli organi istituzionali e del Consiglio del pubblico presso la Corsi e Mattia Scaffetta, consigliere comunale in carica, che affiancheranno Cotti.

Per decidere chi occuperà il settimo posto disponibile, "dopo approfondita riflessione, tenendo conto delle varie sensibilità", 'Per Locarno (Ppd + Indipendenti)' ha deciso di sottoporre all’assemblea due candidature, quelle di Claudio Franscella e Ivo L. Pellanda. Assemblea che si terrà in forma scritta. Le sue decisioni saranno rese note entro il 5 febbraio.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
candidati elezioni comunali locarno municipio ppd
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved