laRegione
da-round-table-energia-a-chi-lotta-contro-il-covid-19
Locarnese
20.11.2020 - 15:100
Aggiornamento : 16:22

Da Round Table energia a chi lotta contro il Covid-19

Iniziativa delle sezioni di Locarno, Bellinzona e Lugano. Prima tappa sulle rive del Verbano

L’iniziativa nata in Ticino nel corso della prima ondata pandemica, si ripeterà anche nei prossimi giorni: le sezioni “Round Table” di Bellinzona, Locarno e Lugano si attiveranno per raccogliere e distribuire energy drink a chi è in prima linea per l’emergenza sanitaria, ovvero a tutto il personale messo a dura prova nella lotta al Covid-19. “Un semplice gesto per sottolineare solidarietà, riconoscimento e vicinanza a medici, infermieri, personale di primo soccorso e poliziotti impegnati giorno e notte – si legge in una nota inviata ai media da Round Table –. Sulla scia di quanto successo qualche mese fa, l’iniziativa è stata sposata dal Consiglio d’Amministrazione di ThG e dal Board Nazionale di Round Table Svizzera, rendendo quindi la raccolta e la distribuzione di energy drink realtà anche nel resto dei Cantoni della Confederazione”. L’idea è nata in seguito all’annullamento di numerosi eventi, a causa del Covid-19, facendo rimanere nei magazzini migliaia di lattine. Il Round Table, club di servizio presente a livello internazionale, in collaborazione con Red Bull, nel caso ticinese distribuirà quasi 4’000 lattine agli agenti di polizia e al personale impiegato negli ospedali regionali di Bellinzona e Locarno, così come alla clinica Moncucco, designata dall’autorità cantonale “ospedale covid” alla stessa stregua de La Carità. L’azione raggiungerà anche il personale delle ambulanze e dei check-point sanitari sabato 21 novembre a Locarno, il 28 a Lugano e il 5 dicembre a Bellinzona.

 

© Regiopress, All rights reserved