laRegione
Nuovo abbonamento
Il gerente Andrea Prandi, alle sue spalle Villa Muralto
+1
ULTIME NOTIZIE Cantone
GALLERY
Bellinzonese
1 ora
Quattro auto si tamponano a Castione, un ferito
L'incidente è avvenuto stamattina in via San Gottardo. Le condizioni del ferito non sarebbero preoccupanti
Locarnese
1 ora
Minusio, uscita alla scoperta delle piante esotiche
La proposta del fine settimana dell'Associazione Quartiere Rivapiana. Protagonista la fitoterapista Antnella Borsari
Locarnese
1 ora
Vira, niente 'Cinema all'aperto' quest'estate
Edizione cancellata a causa dell'emergenza sanitaria. Si lavora a un programma di animazioni autunno-inverno
Luganese
1 ora
Cambio della guardia in Municipio a Melano
Nel Gruppo Melano Popolare Democratica, Marie Theres Caligiuri è subentrata a Gabriele Cavasin
Mendrisiotto
4 ore
Pozzo Prà Tiro, le denunce salgono a quattro
Dopo il Consorzio, sono intenzionati a procedere con una azione legale pure i Comuni di Chiasso e Balerna. Mentre il Cantone si è già mosso
Locarnese
4 ore
Minusio, languorino pubblico sulla Ca' di Ferro
Dopo la morte del proprietario il Municipio ha sondato con la vedova i margini di manovra per un usufrutto dell'ex caserma dei mercenari svizzeri
Luganese
11 ore
Lugano, bocciate le mozioni sul centro sociale
Il concorso di progettazione per la riqualifica dell'ex macello ha sgomberato le richieste di anticipare i tempi sloggiando gli autonomi.
Luganese
13 ore
Carona, affossata la biopiscina
Nella ristrutturazione del centro balneare con la partership del Tcs e il cosiddetto Glamping, ne sorgerà una 'tradizionale'
Ticino
14 ore
Sos Ticino, Lucchini nuovo responsabile disoccupazione
L'economista, con studi a Zurigo e Dubai, è stato designato in sostituzione di Tatiana Lurati
Ticino
14 ore
Stabili le persone in assistenza
Nel primo trimestre dell'anno erano 8'103. Il numero di unità di riferimento è stato mediamente di 5'337
Locarnese
26.06.2020 - 16:470
Aggiornamento : 18:39

Inaugurata Villa Muralto, 'una visione a misura di persona'

A un giorno dall'apertura dell'albergo Lago Maggiore, visitiamo il boutique hotel nel cuore di Muralto: un'offerta in più per il turismo regionale che riparte

Nel giro di un paio di giorni a Muralto sono state inaugurate due strutture ricettive. Seppur molto diverse fra loro, entrambe concorrono al potenziamento dell'offerta turistica della regione. Oggi, nonostante sia in funzione da circa un mese e mezzo, è stata aperta ufficialmente Villa Muralto, un boutique hotel ricavato da una residenza ottocentesca ristrutturata e rinnovata quest'anno. L'hotel curato fin nel dettaglio, diretto e gestito da Andrea Prandi, è un'idea di Ivano D'Andrea e Nicoletta Pierobon.

«L'iniziativa è apprezzata - commenta Stefano Rizzi, direttore della Divisione dell'economia (De) del Dfe -. Soprattutto in un contesto complesso come quello che stiamo attraversando e sta passando il settore turistico». La stagione estiva, infatti, non sarà facile, «ma bisogna essere fiduciosi, perché ci sono indicazioni positive», sottolinea. Il Cantone, aggiunge il direttore della De, sostiene anche finanziariamente (così come attraverso la nuova campagna 'Vivi il tuo Ticino') iniziative e strutture come quella di Villa Muralto: «Fino a oggi, il credito quadro di 16 milioni di franchi a sostegno d'investimenti strutturali e di attività nel settore per il periodo 2018-2021 ha permesso di sostenere 33 progetti; per un totale di 10 milioni. Cifre sintomo di dinamicità del settore».

Iniziative per rimettere in moto il settore turistico nel post lockdown

Nonostante la situazione incerta determinata dal blocco d'emergenza per Covid-19, quindi, le intenzioni di rimettere in moto uno dei settori economicamente importanti per la regione (e non solo) ci sono e sono buone. Dal canto suo, il sindaco di Muralto Stefano Gilardi ha espresso soddisfazione per la realizzazione di una struttura che «ben s'inserisce nella visione turistica cui punta il Comune. Ovvero a misura d'uomo». Il sindaco ricorda allora come questo concetto turistico si sposi molto bene con quello di qualità di vita cui si mira anche per la popolazione muraltese. Il primo cittadino si dice quindi positivo per quanto concerne la stagione, i segnali positivi ci sono (come ad esempio il numero delle prenotazioni).

La fiducia caratterizza anche le parole di Fabio Bonetti, direttore dell'Organizzazione turistica Lago Maggiore e Valli, che spiega come l'Otr da anni punti sul turismo confederato, principale target in questa situazione. E i segnali positivi emergono soprattutto sulla lunghezza delle prenotazioni anche di una o due settimane, quando generalmente erano fatte per i fine settimana.

In vacanza come a casa

Varcando la soglia, ci si sente a casa. È su questo tipo di sensazione che promotori e gerente hanno puntato aprendo la villa con giardino; «il plusvalore della casa», dice Ivano D'Andrea. Al concetto di ospitalità curata nel dettaglio fanno rima quelli di familiarità e accoglienza, tradotti anche in proposte quali lo yoga mattutino in giardino e l'utilizzo di e-bike, aggiunge il promotore. La struttura conta otto stanze e una family room, è ubicata in zona residenziale e tranquilla a privilegio del relax, ma a due passi dal centro.

«Nessuno di noi tre proviene dal settore alberghiero - spiega il gerente Prandi -; siamo quindi partiti dal nostro essere viaggiatori, chiedendoci cosa vorremmo trovare». In ultima battuta, il gerente spiega che il primo mese e mezzo è stato incoraggiante, segnalando che ci sono già prenotazioni a lunga scadenza: «Tutto ciò e di buon auspicio, sono molto entusiasta», chiosa.

Guarda tutte le 5 immagini
© Regiopress, All rights reserved