laRegione
Nuovo abbonamento
Locarnese
05.06.2020 - 18:440

Ascona, si è spento Flavio Mazzoni

E' stata una delle voci più forti e autorevoli del turismo nella regione, contribuendo alla crescita di un settore vitale per l'economia ticinese

Si è spento, all'eta di 83 anni (era nato il 14 dicembre 1936), Flavio Mazzoni, figura nota del turismo ticinese dentro e fuori i confini cantonali. Domiciliato ad Ascona, per anni ha guidato, con grande entusiasmo e capacità, l'allora Ente turistico Lago Maggiore. Una carica, quella di presidente, ricoperta anche in tempi di riorganizzazione e grandi cambiamenti non sempre facili da gestire. Mazzoni ha saputo dare notevole impulso agli eventi di grande richiamo promossi nella nostra regione, contribuendo in maniera tangibile alla crescita di un settore vitale per l'economia ticinese. Appassionato di nautica, di montagna, di sport in generale, innamorato come pochi altri del nostro territorio, è stato professionalmente titolare dell'omonima cartoleria situata in centro a Locarno. Tra i suoi molteplici impegni, va ricordato anche quello alla guida della Fondazione Famiglia Ireneo e Giovanna Rinaldi, dell'Ascona Jazz Festival (fino al 2008) e della festa delle camelie. Persona leale, capace, pronta all'ascolto, puntava sempre alla qualità dell'offerta per far crescer la sua terra. Sposato con Angela Battistini, era padre di due figli.

I funerali di Flavio Mazzoni si svolgeranno in forma privata.

© Regiopress, All rights reserved