laRegione
Nuovo abbonamento
Locarnese
29.05.2020 - 16:070

Cevio, legislativo all'opera in giugno

Si recupera la seduta di marzo, cancellata a causa del Covid-19. Nutrito l'ordine del giorno

Posticipata a causa dell'emergenza Covid-19, la seduta di Consiglio comunale di Cevio sarà recuperata il prossimo 22 giugno. Per ragioni sanitarie la stessa si terrà nella palestra della Scuola Media e non nella sede abituale (il pubblico non sarà ammesso). Pressoché invariato l'ordine del giorno, ad eccezione del credito di 150mila franchi, già deciso tramite voto per corrispondenza, denominato "Emergenza coronavirus" e destinato a risollevare le sorti di piccole aziende, commerci locali e delle persone fisiche che hanno particolarmente risentito del lockdown degli corsi mesi. Tra le trattande di un certo peso che attendono il legislativo segnaliamo un credito di 226mila franchi per la sistemazione e valorizzazione delle piazza comunale di San Carlo, in alta Valle Bavona, i 70mila franchi per interventi straordinari al ponte stradale sul fiume Bavona a Bignasco (strada cantonale) un altro credito di 317mila franchi per sistemare l'argine fluviale nell'area dei Grotti di Cevio; infine un importo di mezzo milione di franchi sarà destinato alla creazione di un posteggio pubblico (dotato di servizi igienici) in località Gerre di Foroglio. La nomina del nuovo Ufficio presidenziale e i conti consuntivi dell'ente e dell'azienda idrica sono pure parte integrante del nutrito programma delle seduta. 

© Regiopress, All rights reserved