Tra le concause dell'aumento del traffico: i nuovi divieti di transito a Quartino (Foto Ti-Press)
Locarnese
20.11.2019 - 14:580

'Tappo' di Quartino, tornerà la maxi-rotonda

Lo ha stabilito il Dipartimento del territorio, sollecitato dal Municipio di Gambarogno riguardo agli ingorghi che si formano nella regione

La maxi rotonda in zona Pergola a Quartino sta per tornare. Sollecitato dal Municipio di Gambarogno, il Dipartimento del territorio ha avviato la procedura di verifica e i lavori necessari per la sua reintroduzione, che dovrebbe “salvo imprevisti e meteo permettendo” entro circa 15 giorni. .

Il traffico durante le ore di punta nella regione è significativamente peggiorato nelle ultime settimane. Il Comune ha quindi chiesto un incontro al Cantone sul tema, che è avvenuto il 15 novembre scorso. I fattori che hanno causato il peggioramento del problema sono stati identificati il cantiere di Luino – con tanto di impianto semaforico per la gestione alternata del traffico –, il divieto di transito che impedisce di accedere da ovest a via Campiscioni e naturalmente i nuovi divieti di transito introdotti a Quartino.

E se da un lato lo specialista del traffico e le Polizie – presenti all'incontro – hanno confermato che la rotonda attuale non è per dimensione più idonea a smaltire il traffico in determinati orari, d'altra parte “si è giunti alla conclusione che una soluzione implementabile in tempi ragionevolmente brevi sarebbe il ripristino della 'mega rotonda' che a suo tempo, durante l'esecuzione dei cantieri Ffs, aveva dato prova di smaltire in modo ottimale il traffico, sia del Gambarogno sia del Locarnes”. Una soluzione “oltremodo necessaria anche per ovviare ai problemi aggiuntivi che si porranno durante il cantiere di prossima apertura per la ciclopista Quartino-Magadino, che prevede una durata fino a 2 anni”.

Tags
quartino
rotonda
traffico
gambarogno
municipio
territorio
dipartimento
© Regiopress, All rights reserved