archivio Ti-Press
Locarnese
08.11.2019 - 17:120

Ascona tende la mano al Circo Knie

Patriziato e Municipio sarebbero stati disponibili ad accogliere, come nel 2014, la tappa del circo

Patriziato e Municipio di Ascona “sarebbero stati ben disponibili ad accogliere nuovamente il Circo Knie” dopo l'annullamento della tappa di Locarno (vedi correlati). In una nota la presidente del Patriziato Rachele Allidi e il sindaco Luca Pissoglio non esitano a dire che è “un peccato che che questa volta non sia stato possibile salvare la tappa locarnese, oltretutto proprio in occasione della tournée per i festeggiamenti del centenario”.

Già nel 2014, come si ricorderà, il Circo Knie è stato accolto ad Ascona, quando il maltempo ha reso impraticabile l’abituale spazio locarnese. Nel giro di pochi giorni il Patriziato di Ascona, con il sostegno del Municipio, l’aveva ospitato sul terreno dell’ex aeroporto. Nonostante i tempi stretti, l’edizione di quell’anno si era svolta regolarmente, anzi, forse con maggior entusiasmo rispetto al solito, vista la novità del posto. “Chissà, magari in futuro…”.

© Regiopress, All rights reserved