Il comitato di Val Magìa
Locarnese
14.10.2019 - 06:000

Ai contadini e agli alpigiani pensa 'Val Magìa'

L'associazione, tutta al femminile, promuove a Cevio i produttori locali valmaggesi con un negozio rinnovato (con tanto di Infopoint)

Una vetrina per i contadini e per gli alpigiani della Vallemaggia, gestita da un “team” multidisciplinare che unisce le competenze alla passione. Sono gli ingredienti del progetto di rilancio del negozio di prodotti locali, promosso a Cevio dall’Associazione Val Magìa. «Per i nuovi e più ampi spazi ricavati nello stabile in piazza un grosso merito va dato al proprietario Walter Borner, che ha curato personalmente la riattazione – spiega la presidente di Val Magìa Gaby Minoggio –. Il progetto, accompagnato dal Masterplan Alta Vallemaggia, ha la particolarità di essere tutto al femminile, perché tutte donne, ognuna con le proprie specifiche competenze, sono le protagoniste di quest’avventura». Il comitato si completa con Sabrina Viciconte (vicepresidente e gerente), con figure “ad hoc” come Cristiana Mignami-Vedova (allevatrice di capre), Brunella Ribeiro-Ghizzardi (contadina), Micaela Egli (cassiera) e Ilaria Poletti (segretaria). «In vetrina – e conseguentemente in vendita – abbiamo vini, formaggi valmaggesi, birre artigianali locali e altri sapori nostrani regionali e ticinesi», aggiunge Minoggio. In più, il negozio di Val Magìa offre utili informazioni grazie ad un Infopoint legato all’Organizzazione turistica regionale (Otr) di Vallemaggia.

Secondo la presidente dell’associazione, «un aspetto fondamentale è quello legato ai contributi giunti direttamente dalla valle, che confermano e rafforzano la nostra stretta appartenenza al territorio. Abbiamo infatti il sostegno dell’Ente regionale di sviluppo, dell’Associazione Comuni della Vallemaggia, del Patriziato di Cevio, della Società agricola valmaggese e dello stesso Otr; ai quali si aggiunge un padrinato Coop». Il negozio – nel quale lavorano anche tre ausiliarie – è aperto 7 giorni su 7. Gli orari: da lunedì a venerdì dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 18.30; il sabato fino alle 18; e la domenica dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 18. Informazioni si trovano su www.valmagia.ch, scrivendo a valmagia@bluewin.ch o chiamando lo 079 290 39 59. L’associazione è anche su Facebook e Instagram.

Sempre a Val Magìa si deve inoltre il Progetto Grotti, che prende vita nel territorio situato dietro il Museo di Cevio e che invita alla (ri)scoperta di una sessantina di antichi grotti, con le rispettive cantine. Informazioni di dettaglio si possono scaricare dal sito www.invallemaggia.ch (“Cevio... e i grotti”).

Chi volesse sostenere l’associazione non ha che da recarsi nel negozio di Cevio, oppure può versare un contributo sul conto di BancaStato CH44 0076 4174 2739 82001.

Potrebbe interessarti anche
Tags
associazione
val magìa
alpigiani
magia
cevio
val
negozio
contadini
vallemaggia
infopoint
© Regiopress, All rights reserved