Wawrinka S. (SUI)
2
EVANS D. (GBR)
0
fine
(6-3 : 6-4)
Wawrinka S. (SUI)
2 - 0
fine
6-3
6-4
EVANS D. (GBR)
6-3
6-4
ATP-S
LONDON GREAT BRITAIN
Ultimo aggiornamento: 19.06.2019 20:00
L'asilo di Tegna
Locarnese
18.05.2019 - 17:150

Fondazione Lanfranchi, un bel regalo al Comune

È la donazione, a titolo gratuito, del sedime (con lo stabile) della scuola dell’infanzia di Tegna. L’esecutivo, grato del bel gesto, ne discuterà a giugno

Un bel regalo, non c’è che dire. Quello che la Fondazione Ercole Lanfranchi, di Tegna, si appresta a fare al Comune di Terre di Pedemonte.
In pratica la donazione, a titolo gratuito, del sedime (con lo stabile) della scuola dell’infanzia. La decisione del Consiglio di fondazione (nel quale siedono anche delegati dell’esecutivo) è scaturita ai primi di maggio ed è stata comunicata, al Municipio, nei giorni successivi. Istituita nel lontano 1951 su volere dei familiari di Ercole Lanfranchi, cittadino benefattore vissuto tra il 1870 e il 1946, nonché sindaco di Tegna dal 1920 al 1946, la fondazione aveva quale scopo statutario “quello di raccogliere i bambini del paese, d’ambo i sessi, al fine di custodirli ed educarli secondo principi civici e morali e di dar loro una preliminare istruzione adatta alla loro età e conforme ai programmi ufficiali”.

Vicina alle necessità dell’allora Comune di Tegna

La stessa mise a disposizione del Comune, che in quei tempi non attraversava certo un momento facile dal punto di vista finanziario, lo stabile. Con il passare dei decenni – segnala il Municipio nel messaggio indirizzato ai consiglieri comunali – l’evoluzione legislativa che determina, ancora oggi, il ruolo dell’ente pubblico in materia scolastica è andata mutando per cui anche l’attività della Fondazione Ercole Lanfranchi è andata vieppiù riducendosi. Pur essendo oggi ancora formalmente proprietaria del terreno e dell’edificio, ritenuto che lo scopo originale della struttura sia rimasto fedele alle disposizioni dei suoi ideatori, i suoi vertici hanno dunque deciso la cessione. Quale controparte il Consiglio di fondazione chiede al Comune – che da anni si è preso a carico le spese di gestione dell’immobile – di mantenere dedicati al benefattore gli stabili sede dell’asilo e delle Elementari (struttura alla quale è stata finanziata, in tempi assai recenti, la tettoia per le biciclette degli alunni). Come avviene già attualmente.
L’esecutivo, grato del bel gesto, come da prassi deve ora sottoporre al parere del Consiglio comunale questa decisione. Il relativo messaggio sarà discusso in occasione della prossima seduta, prevista per il mese di giugno.

Potrebbe interessarti anche
Tags
comune
fondazione
lanfranchi
tegna
esecutivo
consiglio
ercole
bel regalo
ercole lanfranchi
regalo
© Regiopress, All rights reserved