Ti-Press
Locarnese
19.02.2019 - 11:470

Ferrovia: la tratta Locarno-Intragna va potenziata

Il progetto figura tra quelli che la Commissione dei trasporti del Consiglio degli Stati vorrebbe veder inclusi nel Programma di sviluppo ferroviario 2035

Il potenziamento della tratta ferroviaria Locarno-Intragna figura tra i progetti che la Commissione dei trasporti e delle telecomunicazioni del Consiglio degli Stati (CTT-S) vorrebbe veder inclusi nel Programma di sviluppo strategico dell'infrastruttura ferroviaria 2035.

Tale decisione è stata adottata all'unanimità dalla CTT-S, precisa una nota odierna dei servizi parlamentari. Secondo la CTT-S, il rafforzamento della tratta Locarno-Intragna presenta un "ottimo potenziale economico".

"Rispetto alle intenzioni del Consiglio federale, la commissione ha incluso nuovi progetti per un ammontare di 919 milioni di franchi, portando la fattura finale a 12,8 miliardi contro gli 11,9 miliardi del disegno governativo".

Il piano dell'esecutivo prevede già, per i Grigioni e il Ticino, altri interventi: la nuova fermata ferroviaria di Piazza Indipendenza a Bellinzona, un nuovo impianto per il traffico merci in Ticino, il potenziamento della tratta Bioggio-Lugano Centro e, per quanto concerne la Val Poschiavo, l'aumento delle capacità sulla St. Moritz-Tirano (I). Sempre nei Grigioni, sarà potenziata la stazione di Landquart e la linea della Prettigovia.

Potrebbe interessarti anche
Tags
locarno-intragna
consiglio
tratta locarno-intragna
commissione
ctt-s
© Regiopress, All rights reserved