Rendering del risultato finale
Locarnese
12.02.2019 - 14:480
Aggiornamento 15:43

Lavori al Parco dei Poeti e alla Brima, dove vive il gambero dai piedi bianchi

Il cantiere ad Ascona durerà tre mesi; prevista un'area di svago con verde, attrezzi da fitness e arredi urbani, strizzando l'occhio alla biodiversità

Sono iniziati i lavori di valorizzazione del Parco dei Poeti e del riale Brima ad Ascona. Le opere, approvate dal Consiglio comunale lo scorso anno e sostenute dal Cantone, permetteranno da un lato di migliorare l’accessibilità, la sentieristica e la fruizione del Parco e dall’altro di assicurare al riale un alveo più naturale e ampio, a favore della biodiversità acquatica e di un migliore accesso all’acqua. “Gli interventi sulla Brima tengono conto del potenziale di valorizzazione del comparto e vengono sussidiati al 65 per cento dal Cantone e dalla Confederazione nell’ambito della rivitalizzazione dei corsi d’acqua – specifica il Municipio in una nota stampa –. Tra gli altri aspetti, la presenza del gambero di fiume dai piedi bianchi, specie autoctona minacciata e considerata in pericolo di estinzione, rende questa tratta di fiume di particolare valore”, indica il Municipio. Il progetto prevede inoltre di mettere a dimora diverse piante, arbusti, prati fioriti, infrastrutture per il fitness e arredi urbani migliorando la biodiversità, la qualità e l’attrattività di questo importante polmone verde al centro di Ascona, molto apprezzato dalla popolazione residente. Durante i circa tre mesi di cantiere, l’accesso al parco sarà bloccato per motivi di sicurezza. Saranno segnalati i sentieri pedonali alternativi e, nel limite del possibile, saranno garantite aperture parziali durante i giorni non lavorativi.

Tags
parco
brima
piedi
lavori
ascona
piedi bianchi
poeti
gambero
biodiversità
© Regiopress, All rights reserved