ATAWO R./GROENEFELD A-L.
2
BENCIC B./PAVLYUCHENKOVA A
1
fine
(5-7 : 6-4 : 10-6)
ATAWO R./GROENEFELD A-L.
2 - 1
fine
5-7
6-4
10-6
BENCIC B./PAVLYUCHENKOVA A
5-7
6-4
10-6
WTA-D
TOKYO JAPAN
Ultimo aggiornamento: 20.09.2018 12:38
TI_PRESS
Discoteca Vanilla
Locarnese
29.08.2018 - 16:130
Aggiornamento 18:01

Le richieste di pena per i tre accusati della rissa al Vanilla

3 anni e due mesi per il più giovane degli implicati, 2 anni e mezzo per il 31enne del locarnese e 20 mesi (di cui 6 effettivi) per il ticinese residente in Croazia.

Sono stati richiesti 3 anni e due mesi di prigione per il 21enne coinvolto nella rissa al Vanilla. 2 anni e mezzo invece la pena richiesta per il 31enne. 20 invece i mesi richiesti, di cui 6 da espiare (gli altri 14 sospesi con la condizionale), dalla procuratrice Chiara Borelli per il terzo implicato, il 25enne ticinese residente in Croazia.  Il trio è comparso questa mattina davanti alla Corte delle Assise criminali di Locarno dove è chiamato a rispondere di una lunga serie di reati che vanno dall'aggressione, alla rissa, alle lesioni semplici e ripetute, al danneggiamento, alla minaccia, oltre alla trascuranza degli obblighi di mantenimento, gli impedimento di atti dell’autorità, l'infrazione alla Legge federale sugli stranieri (entrata illegale e soggiorno illegale) e infine  l'infrazione aggravata e contravvenzione alla Legge federale sugli stupefacenti. I primi due accusati sono già in espiazione anticipata della pena.

Dopo la richiesta di pena dell'accusa hanno preso la parola gli avvocati difensori Fabio Bacchetta Cattori, Gianluigi Della Santa e Sandra Xavier. La sentenza del giudice Marco Villa è attesa per domani mattina. 

3 sett fa Alla sbarra il trio della rissa al Vanilla
Potrebbe interessarti anche
Tags
rissa
accusati
vanilla
pena
© Regiopress, All rights reserved