Federer R. (SUI)
2
ANDERSON K. (RSA)
0
fine
(6-4 : 6-3)
Lugano
5
Ginevra
2
fine
(2-1 : 1-0 : 2-1)
Federer R. (SUI)
2 - 0
fine
6-4
6-3
ANDERSON K. (RSA)
6-4
6-3
ATP-S
LONDON W.C ENGLAND
Group LLeyton Hewitt.
Ultimo aggiornamento: 15.11.2018 22:31
Lugano
LNA
5 - 2
fine
2-1
1-0
2-1
Ginevra
2-1
1-0
2-1
 
 
3'
0-1 WINGELS
1-1 SANNITZ
8'
 
 
2-1 JORG
9'
 
 
3-1 LOEFFEL
32'
 
 
 
 
50'
3-2 MERCIER
4-2 WALKER
59'
 
 
5-2 KLASEN
60'
 
 
WINGELS 0-1 3'
8' 1-1 SANNITZ
9' 2-1 JORG
32' 3-1 LOEFFEL
MERCIER 3-2 50'
59' 4-2 WALKER
60' 5-2 KLASEN
Ultimo aggiornamento: 15.11.2018 22:31
Vela, ma non solo
Locarnese
27.08.2018 - 06:200

Aiuto informatico per sportivi... 4.0

Nasce a Locarno un sistema che, tramite computer, aiuta allenatori e atleti. Diverse federazioni europee lo hanno già adottato

È nato per i velisti. Ma poi è stato adottato anche da altri sportivi e persino da enti che si occupano di cultura. Stiamo parlando di un sistema informatico concepito da Andrea Minetti, 30 anni, titolare della wavein.ch, e sviluppato in collaborazione con Marco Versari. «Era il mio allenatore ai tempi in cui praticavo la vela agonistica – racconta Minetti –. Già agli esordi, e anche quando facevo parte dei quadri della Nazionale, dovevo tenere un diario; per quasi tutti era cartaceo, ma per me, appassionato d’informatica, è presto diventato un diario di bordo digitale». Queste le origini di teamdatalog.com, sistema che in una decina di anni ha fatto passi da gigante.

«Dopo un lavoro di semplificazione, siamo arrivati a una versione utilizzabile da tutti i velisti, dapprima adottata dal settore giovanile della Federazione svizzera (da un centinaio di utenti, siamo arrivati a 400 nel giro di un anno), poi anche da altre federazioni in Germania, Italia, Spagna e Brasile. Ci sono contatti avanzati pure con altre nazioni. Con nostra grande soddisfazione il progetto è diventato più grande di quello che ci aspettavamo. Ora collabora con noi Adriano Petrino, che si occupa della vendita». Il sistema di organizzazione e analisi è flessibile e può essere utilizzato per diversi sport (già sperimentato per il curling) e in vari ambiti (a livello locale, Ente regionale di sviluppo e Spazio Elle lo adoperano per la gestione degli eventi culturali). Un allargamento ad altri settori che lascia ben sperare a livello di guadagni: gli ideatori iniziano solo ora a far quadrare i conti.

Ecco come funziona

Il sistema, per gli sportivi, parte da un calendario all’interno del quale vengono inseriti dati e parametri tecnici, ma pure le sensazioni. Il computer estrapola diverse informazioni e le elabora, creando tabelle e grafici di facile lettura. Si può quindi capire dove e quando arrivano i successi e riprodurre il medesimo scenario in vista di gare e degli appuntamenti agonistici successivi. Per gli allenamenti ci sono innegabili benefici, con la possibilità di elaborare dati che portano a un costante miglioramento delle performance e a una continua e valida correzione di eventuali errori. Di più: di queste informazioni, che sono conservate e costantemente aggiornate, potranno beneficiare gli atleti futuri. Insomma, esperienze atletiche che vengono digitalizzate, elaborate, conservate e quindi messe a disposizione degli sportivi che verranno.

Potrebbe interessarti anche
Tags
sistema
sportivi
© Regiopress, All rights reserved