Sara Solcà
Lo attendono nuove sfide professionali
Ascona
07.08.2017 - 14:310

Il direttore Sonognini lascia il Monte Verità

La Fondazione Monte Verità, responsabile della  gestione dell’omonimo centro congressuale e culturale legato al Politecnico federale di Zurigo, comunica che il direttore Lorenzo Sonognini, in carica dal 2011, ha deciso di lasciare la funzione a fine gennaio 2018. Dal suo arrivo, nella primavera del 2011, Lorenzo Sonognini ha raggiunto con successo numerosi traguardi: la riorganizzazione aziendale con il Politecnico federale di Zurigo nel 2012, il restauro del complesso museale del Monte Verità (progetto di oltre 4 milioni di franchi) comprendente Casa Selma, Casa dei russi e Casa Anatta con l’esposizione storica di Harald Szeemann, la realizzazione della guida multimediale e in futuro il Padiglione Elisarion. Si devono a Sonognini anche il riposizionamento culturale (con una nuova programmazione stagionale), la creazione di un’ampia rete di relazioni con enti accademici e culturali a livello internazionale, il miglioramento dell’offerta congressuale, alberghiera e ristorativa e la valorizzazione del Parco storico di oltre 7 ettari. In futuro si occuperà di progetti di sviluppo territoriale e di sostenibilità, con un proprio studio indipendente, nonché della Fondazione Verzasca nella sua funzione di vicepresidente. In ambito culturale e museale continuerà ad essere attivo quale presidente del Museo etnografico di Val Verzasca.

Tags
sonognini
verità
monte verità
monte
casa
© Regiopress, All rights reserved