Funivia in panne: passeggeri in salvo
Locarnese
28.08.2016 - 15:070
Aggiornamento : 11.12.2017 - 18:16

Incidenti in Valle Verzasca

La giornata di ieri in Valle Verzasca è stata caratterizzata da diversi incidenti.
Verso le 13.45 la cabina della Funivia Bardughè, a Vogorno, si è fermata contro un traliccio, probabilmente a causa del caldo che ha dilatato il cavo di trasporto. Fortunatamente nessuno degli occupanti ha riportato ferite. Allertati i soccorsi, sul posto è intervenuto un elicottero della Rega che ha tratto in salvo i viaggiatori riportandoli a terra. Sul posto anche la Polizia Cantonale per gli accertamenti del caso.
Poco prima, attorno alle 12.15, nei pressi della diga della Verzasca una motocicletta e un’automobile si sono scontrate. Per il “centauro” ferite di una certa gravità a una gamba. Il motociclista, che stava percorrendo la strada verso il fondo valle, si è visto tagliare la via da una vettura immatricolata oltre Gottardo, intenzionata a svoltare nel posteggio dello sbarramento artificiale. Inevitabile l’impatto che ha fatto cadere a terra l’uomo. Sul posto sono intervenuti i soccorritori del Salva con un’ambulanza e un’automedica. Il ferito è stato portato all’Ospedale la Carità di Locarno. Sul posto anche la polizia Cantonale.
Avrebbe riportato unicamente delle contusioni, invece, il giovane turista rimasto ferito durante un tuffo da un ponte a Lavertezzo, sempre in valle Verzasca, attorno alle 16.30 di sabato. Un elicottero della Rega ha calato il medico per recuperare, tramite l’argano, il ragazzo e quindi trasportarlo al pronto soccorso.

© Regiopress, All rights reserved