Tatiana Scolari
Locarno
11.03.2016 - 18:180

Nuovo concorso per la Rotonda del Festival

In merito agli articoli di stampa odierni relativi alla decisione del Municipio di Locarno di non autorizzare al Consorzio Rotonda (composto dall’Associazione Locarno Viva, Eventmore e InElettra) l’assegnazione per uso accresciuto degli spazi della Rotonda del Festival e l’area connessa ai Giardini dell’ex scuola Magistrale per l’edizione 2016 l’Esecutivo precisa quanto segue. Il Municipio è stato informato negli scorsi mesi di gravi divergenze sorte all’interno dell’Associazione Locarno Viva, principale attore del Consorzio Rotonda. Questi problemi interni al gruppo sarebbero sorti già nel corso dell’edizione 2015, caratterizzati in particolare da profonde divergenze tra uno dei soci e gli altri in merito alla decisione di affidare a terzi l’allestimento delle infrastrutture e più in generale alla conduzione dell’Associazione Locarno Viva. Divergenze che si sono poi accentuate nei mesi successivi sfociando anche in diversi procedimenti dinnanzi alla Pretura. Constata questa situazione particolarmente confusa, complessa e contesa tra “associazioni” - che di fatto poneva il Municipio di fronte a un profondo mutamento organizzativo e negli organizzatori, essendo cambiata sostanzialmente la dirigenza dell’associazione capofila rispetto alle circostanze che hanno condotto inizialmente all’aggiudicazione della gestione della Rotonda del festival al citato Consorzio e che di riflesso metteva in dubbio le capacità operative del Consorzio scelto dall’Esecutivo per organizzare l’evento - al Municipio, per motivi di interesse pubblico, non è rimasto altro che comunicare al medesimo che non sarebbero state rilasciate ulteriori autorizzazioni per organizzare la manifestazione alla Rotonda e ai giardini della Magistrale.
L’Esecutivo evidenzia che la legge riconosce al Municipio il diritto di revocare autorizzazioni per motivi di interesse pubblico, a maggior ragione poi, per gli stessi motivi, il rinnovo di autorizzazioni che aveva previsto di rilasciare per un certo periodo ad un imprenditore, scelto mediante pubblico concorso.
Il Municipio indirà nelle prossime settimane un nuovo concorso per la gestione della Rotonda e spazi connessi per i prossimi quattro anni, con l’obiettivo ad ogni modo, sebbene i tempi siano stretti, di trovare una soluzione interinale anche per quest’anno. Pertanto, a tal proposito l’Esecutivo deciderà quanto prima se procedere in via di pubblico concorso oppure mediante un incarico diretto, appunto in considerazione dei tempi stretti.

Potrebbe interessarti anche
Tags
rotonda
municipio
consorzio
concorso
festival
esecutivo
locarno
associazione
autorizzazioni
associazione locarno viva
© Regiopress, All rights reserved