Tatiana Scolari
La Rotonda continua a far discutere
Locarno
24.08.2015 - 15:130

Gestione della Rotonda, domande al Municipio

In merito ai dubbi sollevati dall’avvocato Tuto Rossi sulla corretta gestione della Rotonda del Festival in Piazza Castello, il consigliere comunale Nicolas Fransioli (Partito comunista) ha inoltrato un’interrogazione per chiarire la situazione. “Al Municipio – domanda – risulta che nei bar presenti alla Rotonda venissero emessi regolarmente gli scontrini dai registratori di cassa? Se questo non fosse stato il caso, come si pensa possa essere valutato il preciso importo dell’Iva da versare? Considerando come l’evento viene organizzato su suolo pubblico, il Municipio ha stabilito nella convenzione l’obbligo o meno di emettere scontrini?” Inoltre, Fransioli chiede se corrisponde al vero che l’associazione Locarno Viva non è registrata presso il Registro di commercio e, se ciò fosse confermato, per quale ragione il Municipio ha tuttavia pensato di delegare ad essa la gestione della Rotonda. “Un rappresentante del Municipio o del Comune – aggiunge – ha mai assistito a un’assemblea dell’associazione Locarno Viva e alla presentazione del bilancio della stessa?”.

Tags
municipio
rotonda
gestione
gestione rotonda
© Regiopress, All rights reserved