grigioni-due-giovani-accusati-di-41-reati-in-pochi-mesi
Keystone
07.01.2022 - 15:150
Aggiornamento : 18:16

Grigioni, due giovani accusati di 41 reati in pochi mesi

Un 17enne e un 24enne avrebbero commesso furti, effrazioni, danneggiamenti, violazioni di domicilio, infrazioni stradali e reati legati agli stupefacenti

Un algerino di 17 anni e un tunisino di 24 anni sono accusati di aver commesso 41 reati nella valle del Reno di Coira da giugno a settembre 2021. Lo ha annunciato la Polizia cantonale grigionese al termine delle indagini preliminari condotte assieme al Pubblico ministero e alla Procura dei minori.

I presunti colpevoli avrebbero commesso vari furti, effrazioni, danneggiamenti, violazioni di domicilio, infrazioni stradali e reati legati agli stupefacenti nei quattro mesi in questione, ha annunciato oggi la Polizia cantonale grigionese. I due uomini erano già noti alle forze dell’ordine poiché hanno già commesso reati in altri cantoni, ha aggiunto.

Al momento, il tunisino 24enne sta scontando una condanna anticipata. Il ragazzo più giovane non è in custodia, ha detto Anita Senti della Polizia cantonale dei Grigioni interpellata dell’agenzia di stampa Keystone-Ats.

In totale, le autorità hanno accusato i due di 41 reati, di cui tre commessi fuori dal cantone. Il 17enne e il 24enne hanno rubato in totale diverse decine di migliaia di franchi e hanno causato danni alla proprietà per 2’000 franchi.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved