laRegione
nei-grigioni-inizia-il-management-regionale
Ti-Press
Grigioni
17.12.2020 - 11:220
Aggiornamento : 13:08

Nei Grigioni inizia il management regionale

In arrivo più responsabilità e autonomia. Sarà necessario partecipare al finanziamento degli uffici per lo sviluppo locale

Il Governo retico ha posto in vigore con effetto al 1° gennaio 2021 la revisione parziale della Legge sulla promozione dello sviluppo economico nel Cantone (Lse) decisa dal Gran Consiglio nel giugno 2020. Insieme alla revisione parziale della relativa ordinanza vengono create le basi giuridiche affinché sia possibile attuare la nuova impostazione del management regionale. La quale prevede maggiore responsabilità e autonomia per le undici Regioni in relazione all'elaborazione e all'attuazione delle basi strategiche. In futuro le Regioni – per i Grigioni di lingua italiana citiamo Moesano, Bernina (Val Pischiavo) e Maloja (Valle Bregaglia) – parteciperanno al finanziamento degli uffici per lo sviluppo regionale. Il Cantone le sostiene con un contributo per l'attività di base nonché con un contributo pari al massimo al 50% delle spese per il personale degli uffici per lo sviluppo regionale. L'attuazione del management regionale viene disciplinata mediante un mandato di prestazioni tra il Cantone e le singole Regioni. Con l'entrata in vigore della revisione parziale della Lse le Regioni potranno presentare al Cantone richieste di finanziamento degli uffici per lo sviluppo regionale.

© Regiopress, All rights reserved