laRegione
Nuovo abbonamento
Ti-Press
ULTIME NOTIZIE Cantone
GALLERY
Bellinzonese
1 ora
Quattro auto si tamponano a Castione, un ferito
L'incidente è avvenuto stamattina in via San Gottardo. Le condizioni del ferito non sarebbero preoccupanti
Locarnese
1 ora
Minusio, uscita alla scoperta delle piante esotiche
La proposta del fine settimana dell'Associazione Quartiere Rivapiana. Protagonista la fitoterapista Antnella Borsari
Locarnese
1 ora
Vira, niente 'Cinema all'aperto' quest'estate
Edizione cancellata a causa dell'emergenza sanitaria. Si lavora a un programma di animazioni autunno-inverno
Luganese
2 ore
Cambio della guardia in Municipio a Melano
Nel Gruppo Melano Popolare Democratica, Marie Theres Caligiuri è subentrata a Gabriele Cavasin
Mendrisiotto
4 ore
Pozzo Prà Tiro, le denunce salgono a quattro
Dopo il Consorzio, sono intenzionati a procedere con una azione legale pure i Comuni di Chiasso e Balerna. Mentre il Cantone si è già mosso
Locarnese
4 ore
Minusio, languorino pubblico sulla Ca' di Ferro
Dopo la morte del proprietario il Municipio ha sondato con la vedova i margini di manovra per un usufrutto dell'ex caserma dei mercenari svizzeri
Luganese
11 ore
Lugano, bocciate le mozioni sul centro sociale
Il concorso di progettazione per la riqualifica dell'ex macello ha sgomberato le richieste di anticipare i tempi sloggiando gli autonomi.
Luganese
13 ore
Carona, affossata la biopiscina
Nella ristrutturazione del centro balneare con la partership del Tcs e il cosiddetto Glamping, ne sorgerà una 'tradizionale'
Ticino
15 ore
Sos Ticino, Lucchini nuovo responsabile disoccupazione
L'economista, con studi a Zurigo e Dubai, è stato designato in sostituzione di Tatiana Lurati
Grigioni
18.06.2020 - 10:450
Aggiornamento : 15:38

Anna Giacometti 'inviata' a Roveredo dal governo grigionese

La consigliera nazionale avrà il compito di sostenere il Comune nella gestione della crisi istituzionale, con incarico fino a settembre

La consigliera nazionale grigionese Anna Giacometti (Plr), sindaca di Bregaglia sino a fine giugno, è la nuova commissaria governativa per Roveredo. Comune che a causa della crisi politica interna in corso sin dall'inizio della corrente legislatura sta rivivendo, sette anni dopo, l'analoga situazione sfociata fra il 2013 e il 2014 nel commissariamento durato nove mesi ad opera dell'ex giudice del Tribunale amministrativo cantonale ticinese Lorenzo Anastasi. Così ha deciso oggi il Governo retico, precisando che il suo mandato è a tempo determinato sino a fine settembre 2020. Nel dettaglio - spuega il Consiglio di Stato - la misura di sostegno in materia di vigilanza è stata adottata a seguito della situazione tesa maturata in seno al Municipio, dei contrasti tra l'Esecutivo e la Commissione della gestione (CdG), nonché della situazione interna all'amministrazione comunale dovuta a cambi di personale.

Necessario l'intervento cantonale

A Roveredo, dalle elezioni per la legislatura 2019-2022, la nomina del quinto municipale è oggetto di controversia, tanto che della questione si è anche occupato due volte il Tribunale federale. Dopo la sentenza del Tribunale amministrativo cantonale del 4 giugno scorso, la quale però non è ancora passata in giudicato, la situazione di incertezza dovrebbe giungere prossimamente alla conclusione. Per ragioni diverse, due municipali nonché la Commissione della gestione hanno chiesto l'intervento del Cantone. "Il Municipio non ha potuto prendere posizione formalmente quale organo in merito alle richieste di intervento, poiché in occasione della seduta dell'8 giugno 2020 esso non si trovava in numero legale", precisa ancora la nota.

Commissaria consiglia e accompagna

La nomina di una commissaria o di un commissario conformemente alla legge sui comuni rappresenta per il Governo uno strumento idoneo per sostenere gli esecutivi in caso di conflitti e di situazioni difficili. Questo strumento non presuppone una richiesta da parte del comune. Nel caso di Roveredo è previsto che la commissaria governativa svolga un'attività di consulenza e di accompagnamento e che durante le sedute del Municipio possa intervenire per portare ordine e mediare i conflitti. Anna Giacometti disporrà del numero di voti necessario per decidere qualora il numero legale in seno al Municipio non venga raggiunto o si presentino situazioni di parità. Queste ultime competenze le spetteranno finché non entrerà definitivamente in carica il quinto municipale.

Entro fine settembre la commissaria governativa dovrà presentare un rapporto al Governo in merito alle proprie constatazioni e alle proprie conclusioni. Sarà poi compito di Coira adottare le misure eventualmente necessarie, conclude il comunicato. Anna Giacometti è stata la prima sindaca del comune di Bregaglia, nato nel 2010 dalla fusione dei comuni di Bondo, Castasegna, Soglio, Stampa e Vicosoprano ed è stata eletta in Consiglio nazionale lo scorso ottobre. Aveva già annunciato che a fine giugno lascerà la carica di sindaco per concentrarsi sul suo mandato a Berna.

 
 
 

Ingrandisci l'immagine
© Regiopress, All rights reserved