Ti-Press
Grigioni
01.04.2020 - 11:380

Un tutore per la parrocchia di Cauco, in Val Calanca

Tutti i membri del Consiglio parrocchiale hanno lasciato. La figura nominata dalla Chiesa dei Grigioni dovrà garantire una corretta amministrazione

Nessuno prende e ritira la corrispondenza: è rimasta senza un'amministrazione la Chiesa cattolica di Cauco, in Val Calanca. In un avviso divulgato dalla commissione amministrativa della Chiesa cattolica dei Grigioni viene annunciata la nomina di un curatore, Carlo Mantovani. Il motivo? "La parrocchia di Cauco non è più in grado di agire, dopo che tutti i membri del Consiglio parrocchiale hanno lasciato il comitato e non è più stato possibile trovare una loro sostituzione". In pratica "la Chiesa di Cauco non adempie più ai suoi obblighi legali e finanziari".

Verso la fusione?

Tra i compiti che il curatore si deve assumere citiamo l'amministrazione della parrocchia, il pagamento delle fatture, la ricerca di nuovi membri per ripristinare la capacità di agire del consiglio parrocchiale, la discussione di questioni con il parroco in carica e la preparazione della fusione con altre parrocchie vicine.

© Regiopress, All rights reserved