bellinzona-annullata-la-manifestazione-razzismo
Solitamente un’occasione di incontro, di convivialità e di riflessione (archivio Ti-Press)
ULTIME NOTIZIE Cantone
Grigioni
8 ore

San Vittore: audit esterno e querele archiviate dalla Procura

Coira ha firmato due Decreti d’abbandono per la sindaca e un membro della Gestione denunciatisi a vicenda. Istituto analizzerà l’Amministrazione comunale
Mendrisiotto
8 ore

Eventi a Mendrisio, la Lista civica vuole la distinta

Il gruppo interroga la Città in nome della trasparenza. Alla lente società e contributi a fronte dell’ipotesi di tagliare mezzo milione
Ticino
9 ore

Il Conservatorio: ‘Formazione musicale, la politica ora agisca’

Nel Rapporto 2021 il direttore Brenner a 10 anni dal voto popolare ‘bacchetta’ per i ritardi. Medici: ‘Offriamo un’educazione di alta valenza formativa’
Mendrisiotto
9 ore

Uno scippo e poche rapine, ma più sfratti e atti giudiziari

La sicurezza tiene nella Regione I di Polizia nel Sud del Mendrisiotto. A mettere a dura prova i cittadini sono le difficoltà effetto della pandemia
Mendrisiotto
9 ore

Mendrisio, 45 consiglieri comunali bastano

Il gruppo Lega-Udc rilancia, per la terza volta, la mozione che chiede di abbattere il numero di membri del legislativo e delle commissioni
Ticino
9 ore

Capanne pronte ad accogliere gli escursionisti

L’offerta della Federazione alpinistica ticinese si è arricchita di altri ottanta posti letto
Ticino
10 ore

Il turismo rallenta, ma l’estate sarà ottima

Difficilmente si replicherà la stagione dello scorso anno, ma le prospettive restano positive per gli operatori del settore
Gallery
Bellinzonese
10 ore

Serravalle, in scena ‘Visioni di una battaglia in corso’

Il 26, 27 e 28 di maggio il Teatro Tan di Biasca ritornerà ad animare la fortezza bleniese con la pièce di Remo Binosi
Mendrisiotto
11 ore

Ospitava uno spacciatore e si faceva pagare in coca: condannato

Un 50enne del Mendrisiotto condannato per complicità all’infrazione aggravata alla Legge sugli stupefacenti. Come ‘affitto’ riceveva la sostanza.
24.03.2021 - 12:34
Aggiornamento : 17:01

Bellinzona, annullata la manifestazione 'RAzZISMO?'

L'evento previsto il 27 marzo nella corte di Palazzo Civico non si terrà nemmeno questo anno a causa delle restrizioni dovute al coronavirus

Per il secondo anno consecutivo la manifestazione ‘RAzZISMO?’, che si sarebbe dovuta svolgere il 27 marzo nella corte di Palazzo Civico di Bellinzona, è stata annullata. “Il rispetto delle misure sanitarie volte a proteggere la popolazione dalla diffusione del coronavirus avrebbe infatti condizionato oltre misura l’organizzazione della giornata”, si legge in un comunicato diramato dal Municipio. “Così, quella che vuole essere innanzitutto un’occasione di riflessione e di festa dove, grazie alla vicinanza e alla conoscenza reciproca, le peculiarità di una società multietnica e multiculturale possono stimolare l’inclusione e la coesione sociale, ne sarebbe uscita snaturata. Per lo stesso motivo, seppur dopo attenta valutazione, si è deciso di non proporre nemmeno un’edizione a ‘distanza’”.

La manifestazione ‘RAzZISMO?’ è stata organizzata per la prima volta dalla Città di Bellinzona nel 2016 e ha solitamente luogo in occasione della ‘Giornata internazionale per l’eliminazione della discriminazione razziale’ istituita dall’Onu, che ricorre ogni anno il 21 marzo. Concretamente, di solito vengono proposte “una serie di iniziative volte a sottolineare questa importante ricorrenza, offrendo ai cittadini un’occasione di incontro, di convivialità e di riflessione per valorizzare le unicità che caratterizzano la nostra società multietnica”.

Non si terrà nemmeno la conferenza alla Biblioteca cantonale

Visto che quest'anno tale manifestazione non si terrà, è stata di conseguenza annullata “anche la conferenza che viene tradizionalmente organizzata in collaborazione con la Biblioteca cantonale di Bellinzona”. Tuttavia, “per non lasciar cadere l’importante messaggio e avere comunque qualche spunto di riflessione”, sarà possibile riascoltare (sul sito web della Fonoteca nazionale svizzera) due delle conferenze ospitate nelle passate edizioni: Il razzismo non è una favola (2018), di Maurizio Alfano e Sergio Roic e Antropologia del razzismo (2019), di Marco Aime. Inoltre, nel catalogo della Biblioteca cantonale si possono trovare “un centinaio di titoli fra i quali figura anche ‘Antropologia del razzismo’ di Marco Aime, che nel 2019 è stato ospite proprio di ‘RAzZISMO?’. Non mancano però neppure ‘Contro il razzismo’ di Nelson Mandela e ‘Migrazioni e intolleranza’ di Umberto Eco”. Infine, sempre allo scopo di sottolineare l’importante ricorrenza, le quattro bibliocabine di BiblioBaobab e la Biblioteca interculturale saranno decorate con le locandine delle passate edizioni di ‘RAzZISMO?’.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
bellinzona manifestazione razzismo
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved