laRegione
Nuovo abbonamento
mostra-fotografica-al-dazio-grande
Capre all'ex sanatorio
Bellinzonese
28.07.2020 - 12:420

Mostra fotografica al Dazio Grande

Il tema è il ritorno della natura nei luoghi plasmati dall'uomo in Leventina. Vernissage venerdì 31 luglio alle 17

"Tracce umane e il ritorno della natura" è il titolo della mostra fotografica di Nicolas Joray che andrà in scena al Dazio Grande di Rodi-Fiesso dal 31 luglio al 23 agosto. L'esposizione propone un viaggio in immagini nella Leventina, e in particolare visite fotografiche a luoghi che sono stati plasmati dall'uomo prima di tornare alla natura. Si troveranno ad esempio testimonianze del Gottardo, del Sanatorio di Piotta, della zona del Piottino, della Monteforno e delle Centrali elettriche.

Nicolas Joray, direttore della fotografia, vive a Mairengo da quasi 30 anni. Oltre al suo lavoro per il cinema e la televisione, durante il quale ha anche collaborato con Francesco Rosi, la fotografia è una lunga compagna nella sua carriera professionale. In diverse esposizioni la Leventina e la sua gente sono infatti già state un tema centrale.

Il vernissage si terrà venerdì 31 luglio alle 17. Qualche parola e riflessione sull'argomento e sulle foto sarà data da Sergio Mariotta in qualità di ingegnere forestale. Seguirà una cena speciale preparata da Paolo Sartori, per la quale è necessario via email a fondazionedaziogrande@gmail.com. Poi la mostra con più di 25 fotografie rimarrà aperta il venerdì alle ore 16-21, sabato ore10-21 e domenica dalle 10 alle 18. La Locanda con il giardino bello sarà sempre aperta.

 

Guarda le 2 immagini
© Regiopress, All rights reserved