laRegione
Nuovo abbonamento
Il sindaco Mario Branda e il municipale autosospeso Christian Paglia (Ti-Press/Golay)
Bellinzonese
26.05.2020 - 22:110
Aggiornamento : 27.05.2020 - 16:37

Sorpassi a Bellinzona, 'non ci aspettiamo altre sorprese'

Il sindaco Branda ha risposto in minima parte alle domande poste in Consiglio comunale, in attesa dei risultati degli audit (costo 120-150mila franchi)

Tante domande, poche risposte. In attesa che le verifiche interne ed esterne avviate su più livelli dicano esattamente come, dove e perché si sono formati i superamenti di spesa per complessivi 5 milioni di franchi emersi nei cantieri dell'Oratorio di Giubiasco, dello Stadio di Bellinzona e del Policentro di Pianezzo, questa sera il sindaco alle varie interpellanze presentate in Consiglio comunale ha potuto dare informazioni giocoforza limitate. «Io stesso - ha detto Mario Branda - considero inevase queste interpellanze, proprio perché il Municipio attende di poter disporre di un quadro completo nelle prossime settimane e mesi, prima di pronunciarsi compiutamente. A questo stadio - ha aggiunto Branda rispondendo al leghista Luca Madonna - posso comunque dire, dopo aver effettuato una discreta verifica, che non ci aspettiamo altre sorprese simili riguardo ad altri cantieri». Un quadro sulla situazione esistente è stato esposto oggi alla Commissione della Gestione. Nel frattempo il Municipio ha affidato ad alcuni specialisti ticinesi e di Oltralpe i mandati esterni per gli audit, che avranno un costo di 120-150mila franchi.

 

© Regiopress, All rights reserved