scontro-tra-camorino-e-giubiasco-sarebbe-un-malore-la-causa
(Rescue Media)
(Foto: Rescue Media)
+8
03.10.2019 - 10:50
Aggiornamento: 12:48
di Rescue Media

Scontro tra Camorino e Giubiasco, sarebbe un malore la causa

L'incidente è avvenuto sulla cantonale. Sono 4 i feriti. Ad avere la peggio una conducente 74enne rimasta intrappolata tra le lamiere. La strada è stata chiusa

Un incidente della circolazione è avvenuto questa mattina, poco dopo le ore 9.30, sulla strada cantonale tra Camorino e Giubiasco, all'altezza della rotonda tra Via in Tirada e via Monte Ceneri. Stando alle prime informazioni tre veicoli, una VW, una Suzuki ed una Mazda, per motivi da stabilire, sono entrati in collisione. La Mazda, a causa dell'urto è uscita di strada e la conducente è rimasta intrappolata tra le lamiere. Sul posto sono intervenuti i soccorritori della Croce Verde di Bellinzona, del SALVA e del SAM (GR) con un totale di tre ambulanze ed un'automedica.

I pompieri di Bellinzona hanno provveduto a liberare dalle lamiere la sventurata con l'apposita pinza idraulica.  Il bilancio sarebbe di quattro feriti. La donna rimasta intrappolata è stata elitrasportata con un elicottero della REGA al pronto soccorso dell'Ospedale Civico di Lugano. Il tratto di strada è stato chiuso dalla Polizia per agevolare le operazioni di soccorso, i rilievi e il recupero dei veicoli accidentati.

La dinamica dell'incidente

Stando a una prima ricostruzione, sarebbe stato un 84enne automobilista svizzero domiciliato nella regione, circolando sulla strada cantonale in direzione di Bellinzona insieme a un'86enne pure domiciliata nella regione, che forse a causa di un malore, giunto poco prima di una rotonda ha tamponato un veicolo che lo precedeva e che si stava immettendo nella rotatoria, guidato da un 53enne italiano residente nella Provincia di Como. In seguito, l'84enne ha colliso lateralmente contro il veicolo di una 74enne svizzera domiciliata nella regione che stava circolando regolarmente all'interno della rotonda. 

A detta dei medici la 74enne ha riportato serie ferite, non tali da metterne in pericolo la vita. L'84enne, la passeggera 86enne e il 53enne hanno riportato leggere ferite.

© Regiopress, All rights reserved